Il Natale in casa AMD arriva in anticipo con il rilascio dei nuovi driver Radeon Software Adrenalin Edition (17.12.1) che il team Radeon ha sviluppato per offrire ai giocatori un ambiente di gioco più immerso e ispirato soprattutto all’era dei social e dei giochi online dove più utenti sono interconnessi tra loro.
Le novità introdotte con i driver Radeon Software Adrenalin Edition sono tante e non sono dedicate unicamente al miglioramento delle prestazioni, all’ottimizzazione dei consumi e più in generale alla gestione dell’hardware. I giocatori che utilizzano una scheda grafica AMD Radeon avranno a disposizioni tante e nuove funzioni mentre giocano.

Scarica i Radeon Software Adrenalin Edition collegandoti alla pagina del supporto di AMD.

L’abbandono del marchi Crimson a favore del nuovo identificati Adrenalin sottolinea il processo di rinnovamento del driver stesso. Come abbiamo accennato le novità sono tante e tra queste quelle che balza all’occhio prima delle altre è il nuovo sistema OSD (on screen display) che permette di visualizzare le statistiche di funzionamento della scheda grafica: è possibile registrare il numero degli fps prodotti durante l’esecuzione del gioco, vedere l’occupazione della memoria Vram, il carico sulla Cpu e tanto altro ancora.

Prima di passare a altro parliamo di prestazioni. Il nuovo driver Radeon Software Adrenalin Edition prosegue l’evoluzione di quelli Crimson di generazione precedente offrendo un set di ottimizzazioni mirate a migliorare le prestazioni sia in termini di velocità pura nel rendering dei fotogrammi sia nella gestione delle latenze lungo la pipeline grafica DirectX 11. L’incremento di prestazioni reale rispetto all’ultimo driver Crimson è limitato, ma a qualche fotogramma in più al secondo non si dice mai di no, soprattutto se l’unica cosa da fare è aggiornare il driver della scheda grafica.

Il driver Radeon Software Adrenalin Edition mira a fornire nuovi strumenti per restare in contatto con i propri amici o compagni di gioco e per fare tutto questo gli sviluppatori del team Radeon hanno esteso le potenzialità offerte dalla funzione ReLive che all’interno dei driver AMD identifica tutte le tecnologie dedicate allo streaming. Nella slide successiva sono riassunte le 10 funzioni più importanti aggiunte dal nuovo driver.

 

AMD abbraccia l’era degli smartphone offrendo un app che permette di monitorare la propria scheda grafica. Il modo migliore per comprendere le funzioni e le potenzialità di questa nuova app vi consigliamo di guardare questo breve video messo a disposizione proprio da AMD.

Di seguito riassumiamo le novità introdotte con Radeon Software Adrenalin Edition (17.12.1)

Radeon Settings

• Aggiunta la scheda Connect che fornisce le nuove funzionalità social

• Aggiunta la scheda Gallery per le funzioni Radeon ReLive come gestione dei file registrati, video trimming e condivisione sulle piattaforme social

• Aggiunta la scheda Accounts per collegarsi a Radeon ReLive e caricare i propri contenuti per le condivisioni social

• Aggiunta la scheda Resource Center che fornisce informazioni, consigli e guide per l’utilizzo delle funzioni del Radeon Software

• Aggiunta la scheda Performance Monitoring

• Aggiunta la scheda per la gestione di tre temi dedicati all’interfaccia utente

• Aggiunta la scheda AMD Link per collegare Radeon Settings all’app mobile AMD Link

Radeon Overlay

• Aggiunta la funzione Overlay (default ALT+R) che permette di gestire alcune delle funzione Radeon Settings durante le sessioni di gioco oppure direttamente dal desktop di sistema. Tra le funzioni che accessibili sono presenti: Radeon ReLive, Radeon FreeSync, Radeon Chill, Frame Rate Target Control, Display Color e Performance Monitoring.

• Aggiunta la funzione per monitorare le prestazioni e visualizzare le statistiche nella modalità Overlay durante l’esecuzione di applicazioni DirectX 9, DirectX 11, DirectX 12 e Vulkan

• Aggiunta la possibilità di salvare in un file il log delle statistiche delle prestazioni

Radeon ReLive

• Ottimizzazione degli fps durante la registrazione con Radeon ReLive

• Aggiunto il supporto per la API Vulkan

• Aggiunto supporto alla tecnologia Eyefinity

• Aggiunto il supporto per la cattura delle regioni di schermo in modalità borderless window

• Aggiunto il supporto per la gestione di hotkey del mouse

• Aggiunta la chat in overlay per Radeon ReLive durante lo streaming su piattaforme compatibili

• Aggiunto il supporto alla tecnologia Chroma Key per gestire la trasparenza dei fondali quando si utilizza una webcam in streaming

• Allargato il supporto alle piattaforme social supportate

• Aggiunto il supporto alla registrazione separata del microfono e delle tracce audio

Radeon Chill

• Esteso il supporto della tecnologia Radeon Chill alla maggior parte dei giochi

Enhanced Sync

• Aggiunto il supporto a tutte le schede grafiche Radeon basate su architettura GNC

• Aggiunto il supporto per la API Vulkan

• Aggiunto il supporto alle configurazioni multi Gpu

• Aggiunto il supporto alle configurazioni Eyefinity

Radeon WattMan

• Aggiunta la possibilità di salvare e caricare i profili della tecnologia Radeon WattMan sfruttando il disco locale

Frame Rate Target Control

• Aggiunto il supporto per la API Vulkan

Radeon FreeSync

• Aggiunto il supporto per i video HDR10 riprodotti su display con tecnologia Radeon FreeSync2

• Aggiunto il supporto Radeon FreeSync per tipologia di applicazione

CONDIVIDI
Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.