News

Rambus punta al Terabyte per secondo

Davide Piumetti | 27 Novembre 2007

Rambus, storico marchio nel settore delle memorie, ha annunciato un nuovo progetto sulla carta rivoluzionario chiamato “Terabyte Bandwidth Initiative” (TBI), […]

Rambus, storico marchio nel settore delle memorie, ha annunciato un nuovo progetto sulla carta rivoluzionario chiamato “Terabyte Bandwidth Initiative(TBI), che si prefigge l’ambizioso obiettivo di creare dei sistemi di memoria con una banda di trasferimento fino a un Terabyte al secondo.

Rambus TBIIl cuore del progetto si basa su sedici canali distinti di tipo Dram, ognuno dei quali può funzionare fino a 16 Gbps e trasferire 4 byte per ogni ciclo di clock. La banda aggregata raggiungerebbe di conseguenza di un Terabyte esatto.

32X per RambusLa velocità  di clock del sistema sarebbe fissata intorno ai 500 MHz, e moltiplicata attraverso un circuito apposito per 32 volte, fino a raggiungere i 16 Gbps richiesti per trasportare 64 Gbyte al secondo. Come confronto possiamo vedere qui a fianco delle Ddr3 a 1.066 Mbps, ottenuti moltiplicando per due il bus a 533 MHz.

Il progetto, studiato in maniera specifica per i futuri processori multi core, dovrebbe mettere in comunicazione diretta ogni singolo core con un canale di memoria dedicato, al fine di sfruttare nel modo migliore possibile la banda. La condivisione della stessa sarebbe infatti molto complicata, soprattutto in scenari costituiti da processori con 8 o 16 core in cui il traffico dei dati sarebbe sicuramente troppo elevato per garantirne uno sfruttamento ottimale.

Le intenzioni di Rambus fissano al 2010 o 2011 la data di commercializzazione, quando la tecnologia produttiva a 45 o addirittura a 32 nm sarà  ormai consolidata e verrà  utilizzata per la produzione.

Fonte: TheInquirer

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.