Il cabinato MAME più piccolo del mondo

Phillip Burgess di Adafruit ha postato il progetto del cabinato MAME più piccolo del mondo – almeno per ora – sul proprio profilo Twitter e in pochissimo tempo ha ricevuto un feedback così positivo che ha deciso di realizzare un breve video in cui spiega il progetto e nel quale mostra questo cabinato lillipuziano all’opera. Come lo stesso Phillip Burgess ha sottolineato, non si tratta di un progetto che darà  vita a un prodotto in vendita e il video che trovate qui sotto non ha lo scopo di fornire una guida passo passo per poter costruire a casa questo piccolo cabinato.

L’idea sarebbe nata durante una sessione di hacking riguardo a un piccolo accessorio, destinato al Raspberry Pi Zero, dotato di un display Oled monocromatico e di alcuni controlli di base. Qualcuno si è chiesto se fosse possibile utilizzare un display Oled a colori e se fosse possibile utilizzare la piattaforma con RetroPie per eseguire i vecchi giochi che giravano sui primi cabinati da bar.

Lo spunto è stato sufficiente ad innescare discussioni circa i costi e la fattibilità  del progetto che resta un puro esercizio di tecnica che difficilmente troverà  un utilizzo pratico. Tuttavia il risultato è sorprendente e a questo link potete leggere il post originale.

Nessun Articolo da visualizzare