Readly

Readly: arriva anche in Italia l’all-you-can-read

Un unico abbonamento per accedere a oltre 4 mila magazine: è la formula di Readly.

Il 28 maggio ha fatto il suo ingresso sul mercato italiano Readly, società svedese fondata nel 2012 che ha portato anche nel mondo dei magazine l’abbonamento con formula all inclusive. Grazie agli accordi raggiunti con 726 editori, Readly è oggi in grado di offrire ai suoi clienti un accesso illimitato a oltre 4.000 pubblicazioni. Se si considera che gli utenti possono consultare anche le uscite arretrate, il numero complessivo di riviste sfogliabili sale fino a sfiorare circa 100.000 numeri. Se si potessero impilare, una sull’altra, tutte queste riviste con una media di 5 mm di spessore si creerebbe una “montagna” di 500 metri. Una montagna di carta, racchiusa in una semplice app.

Formula di abbonamento (e costi)

La formula di Readly è simile a quella dei servizi in streaming audio e video in abbonamento (come ad esempio Spotify e Netflix): fruizione illimitata a fronte di un unico canone mensile (pari a 9,99 euro), possibilità di multi accesso da parte di più utenti e possibilità di disdire il servizio in ogni momento e senza costi aggiuntivi. In questo caso un account Readly può essere utilizzato simultaneamente da parte di 5 diversi profili (e di altrettanti dispositivi). All’interno di un nucleo familiare ogni utente può liberamente impostare le sue preferenze di lettura (e riviste da seguire). In più, per i lettori più piccoli, i genitori posso facilmente impostare le funzioni di controllo parentale, per evitare l’accesso a riviste non adatte a loro, per tematiche o contenuti. 

Readly è disponibile in oltre 50 paesi, con riviste in 16 diverse lingue: utile non solo per avere una panoramica mondiale di quanto pubblicato, ma anche per chi vuole esercitarsi su contenuti di qualità con le lingue straniere. Come anticipato le pubblicazioni disponibili sono oltre 4.000 (per l’esattezza 4.199), ma se ci “limitiamo” alle sole riviste in lingua inglese questo numero scende a 1.820 titoli, che si riduce ulteriormente a 87 se consideriamo le sole riviste in lingua italiana

Oltre all’app, per smartphone e tablet, è possibile accedere a Readly anche su desktop e notebook, via browser web. Segnaliamo inoltre che è possibile salvare le riviste sui dispositivi, in modo da leggerle comodamente offline: con Readly si possono salvare fino a 500 riviste (ovviamente se lo spazio disponibile è sufficiente) per averle sempre disponibili, anche senza accesso a Internet. Gli editori italiani che al momento hanno stretto accordi con Readly sono quattro: il Gruppo Mondadori, Hearst Italia, Sprea Editori e Visibilia Editore. Potete perciò leggere PC Professionale (e tutte le altre riviste del nostro gruppo) anche su Readly.

Un’ultima (e importante) nota: fino al 31 agosto i nuovi clienti italiani di Readly possono usufruire dell’offerta lancio “2 mesi solo 0,99 €”. Il costo di un caffè, per un’estate di letture.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare