relonch-intelligenza-artificiale-fotografie

Relonch: ecco l’intelligenza artificiale a servizio delle foto

Diamo ora uno sguardo ad un nuovo servizio molto interessante, dedicato agli appassionati di fotografia: stiamo parlando di Relonch, basato sull’utilizzo del cloud e dell’intelligenza artificiale, che vi mette a disposizione anche una fotocamera di tipo compatto, senza essere equipaggiata di pannello posteriore, né le regolazioni per le ottiche, e ancora, dotata di obiettivo Samsung 30mm f/2 (45mm).

Sfruttando una connessione di tipo LTE, le immagini sono inviate ad un server remoto, sul quale è presente un sistema di intelligenza artificiale che si preoccupa di effettuare l’analisi, la selezione, l’ottimizzazione e la gestione degli scatti fotografici, i quali potranno essere fruibili dal giorno dopo, un po’ come avveniva con le vecchie fotocamere con tanto di pellicola.

Questa novità  – che associa quindi servizio cloud e fotocamera – sarà  lanciata nel 2018: per acquistare Relonch, gli utenti dovranno spendere 99 dollari annui. Al momento, il prototipo della fotocamera è stato realizzato a partire dalla Samsung Galaxy NX.

Nessun Articolo da visualizzare