Sandisk rifiuta l’offerta di acquisizione di Samsung

Nei giorni scorsi si è parlato insistentemente di una proposta di acquisto di Sandisk da parte di Samsung, finalizzata con un’offerta di 5,85 miliardi di dollari per rilevare l’intero asset societario.

Oggi arriva la risposta di Sandisk, con un secco rifiuto all’operazione, giudicata economicamente non competitiva. E dire che Samsung, nel formalizzare l’offerta, ha valutato ogni azione di Sandisk circa 26,5 dollari, mentre il loro valore sul mercato era fermo fino a ieri a circa 15 dollari. Dopo il rifiuto il mercato ha reagito in maniera fantastica, soprattutto considerando il periodo attuale, oggi le azioni sono scambiate a più di 20 dollari.

Sandisk non ha ritenuto opportuna l’offerta per via della scarsa considerazione tenuta da Samsung dei brevetti e della posizione quasi dominante dell’azienda nel settore.

Samsung dal canto suo ha snobbato il gran rifiuto di Sandisk, e si prepara a tornare alla carica con un’offerta di poco superiore.

Nessun Articolo da visualizzare