Da oggi Twitter traccia gli utenti

Con un post pubblicato ieri sul blog Twitter ha comunicato ai suoi iscritti che d’ora in poi terrà  traccia della navigazione degli utenti. Il fine è naturalmente nobile, offrire hashtag personalizzati, selezionati  in base agli interessi e preferenze di ciascuno e per fare ciò l’unico modo è sapere quali sono i siti più spesso visitati, le preferenze nei social network  e  gli argomenti oggetto delle nostre ricerche. Naturalmente Twitter offre ai suoi membri la possibilità  di spuntare la casella Do Not Track e quindi di non essere tracciati, nel rispetto della privacy e delle regole imposte dalla Federal Trade Commission americana.

Ma a parte il carnet di hashtag personalizzati da seguire resta l’incognita di come Twitter utilizzerà  i nostri dati e se la cronologia del nostro browser finirà  in pasto ai venditori di ads.

Le nuove impostazioni saranno accessibili all’interno del menu Account sotto la voce Personalizzazione.

Nessun Articolo da visualizzare