sophos-intercept-x-malware-ransomware

Sophos Intercept X: ecco la risposta contro i malware

Dalla società  inglese Sophos, ci giunge una nuova risposta – nell’ambito della sicurezza informatica – volta a contrastare i malware zero-day, gli exploit, i ransomware e i cosiddetti attacchi stealth: si tratta di Sophos Intercept X, un prodotto che peraltro puà´ essere associato anche a software di sicurezza di altre aziende, incrementando il livello di protezione dell’endpoint.

In particolare, Sophos Intercept X riesce ad assicurare un buon livello di efficienza nel contrastare minacce grazie ad un approccio che si articola attraverso queste quattro risorse:

  • Individuazione delle minacce e degli exploit: contrasta i malware e gli hacker, bloccando le minacce zero-day, gli exploit sconosciuti (e potenziali varianti senza scansione dei file);
  • CryptoGuard: novità  dedicata ai ransomware, capace di individuare attività  malevole crittografiche, bloccando gli stessi ancor prima che agiscano sull’OS e ripristinando le versioni dei file precedenti il tentativo di attacco;
  • Attività  di analisi a 360 gradi degli exploit: in questo modo, è possibile comprendere da dove provengano gli stessi, su cosa abbiano puntato, in che modo è possibile fermarli e quali sono le attività  preventive da mettere in atto;
  • Sophos clean: un tool in grado di individuare ed eliminare le tracce di malware e spyware.

Grazie all’impiego dell’analisi big data, nonché al know-how relativo all’identificazione delle minacce, nonché ai vettori usati per gli exploit e gli scopi relativi agli attacchi, Intercept X si pone all’avanguardia nell’individuazione di attività  maligne, potendo contrastare gli attacchi prima della kill-chain, senza che si rendano necessari aggiornamenti oppure signature.

Nessun Articolo da visualizzare