trendslab-ricerca-400-app-malware-google-play-store

TrendLabs: 400 app con malware all’interno di Play Store

Nel corso di questi ultimi giorni, TrendLabs ha rilasciato i risultati di uno studio condotto su Google Play Store per quanto riguarda la presenza di minacce per gli utenti: smartphone e tablet Android, secondo la società  di ricerca, sono esposti potenzialmente a elevati rischi relativi alla sicurezza a causa di più di 400 applicazioni in cui si nasconde malware.

In modo particolare, queste applicazioni avrebbero un legame con il malware denominato Dresscode e, a prima vista, queste app parrebbero completamente legittime eppure, all’interno delle stesse si celerebbe del codice malevolo, attraverso il quale gli hacker otterrebbero informazioni circa le attività  compiute dagli utenti nell’uso quotidiano dei rispettivi device.

Nonostante gli sforzi profusi da Google per migliorare la sicurezza su Android, e ridimensionare questo tipo di minacce, il potenziale pericolo non è stato eliminato del tutto, con il risultato che i dati delle persone vengono sottratti ed inviati a server di malintenzionati, i quali impiegano queste preziose informazioni per tanti e differenti scopi di natura non lecita.

TrendLabs, nel suo report, sottolinea inoltre come addirittura un’applicazione di questo tipo abbia ottenuto più di mezzo milione di download da parte degli utenti, una dimostrazione di come queste app malevole possano sfruttare una diffusione veicolata inconsapevolmente dagli utenti: nel frattempo, Google ha preso conoscenza di questi dati e si è già  messa all’opera.

Staremo a vedere come Big G riuscirà  a porre rimedio ad un’annosa questione che, almeno fino ad ora, pare non conoscere una soluzione efficace: la migliore prassi da adottare, in questi casi, è sempre dotare il proprio smartphone di un antivirus ed effettuare il download di app che siano provenienti da sviluppatori con un elevato livello di affidabilità .

Nessun Articolo da visualizzare