Sfida all’ultimo Dvd

Nero e Roxio hanno presentato le nuove versioni delle loro suite di masterizzazione. Ecco tutte le novità .

Con il rilascio di Nero 8 e di Easy Media Creator 10, l’eterno duello tra Nero e Roxio entra in una nuova fase. Questa volta sembra che i due produttori si siano concentrati sul miglioramento delle singole applicazioni delle loro suite, piuttosto che sull’aggiunta frenetica di nuove funzionalità . Abbiamo messo i due pacchetti sul tavolo di prova per aiutarvi a capire in che cosa sono cambiati e quali novità  offrono.

 

di Filippo Moriggia

 

Roxio Easy Media Creator 10

Una suite ben disegnata e completa, anche per quanto riguarda la documentazione: Easy Media Creator ha fatto molti passi in avanti rispetto alla precedente release e si presenta con un’interfaccia grafica completamente rinnovata, che sfrutta al 100% le possibilità  offerte dalle trasparenze di Aero in Windows Vista.

R1Anche Creator Central, il pannello principale di Easy Media Creator che offre l’accesso a tutte le applicazioni e a tutte le funzioni della suite è cambiato. L’accesso a tutorial, guide, risorse online e aggiornamenti ora è ancora più facile e immediato e per ogni voce del menu viene fornita una breve descrizione. Tramite il pannello Creator Central si possono eseguire direttamente diverse operazioni, come la masterizzazione di un Cd audio o di un Dvd dati. Dalla sezione Home / Applicazioni si possono invece visualizzare tutte le applicazioni che fanno parte della suite.

Roxio Media Manager, l’applicazione per la gestione di file multimediali inclusa nella suite offre nuove funzionalità  per il collegamento a dispositivi mobili, come i cellulari. Si possono creare profili diversi e poi sincronizzare il contenuto di una cartella del Pc con le periferiche portatili usando semplicemente l’interfaccia di Media Manager. Sempre dal Media Manager si possono caricare file video su YouTube: basta un clic col tasto destro per impostare le informazioni necessarie e iniziare l’upload.

R3Molto interessanti sono poi le novità  sul fronte dell’audio. Innanzitutto Sound Editor supporta finalmente la tecnologia Vst, perciò può essere potenziato utilizzando i numerosi effetti disponibili on-line anche con licenza freeware. Roxio Audio Converter ora dispone di nuove impostazioni dedicate ai dispositivi portatili. La suite consente persino di creare suonerie e trasferirle sui cellulari compatibili.

Il prodotto di Roxio può effettuare il backup dei file audio e video presenti sugli iPod (con l’esclusione delle tracce protette) anche quando questi dispositivi non sono associati al computer in uso. Inoltre Easy Media Creator 10 può gestire le playlist di iTunes e Windows Media Player.

CineMagic, uno dei tanti strumenti del corredo di questa suite, è in grado di effettuare un montaggio audio e video in modo quasi completamente automatico. Oltre a disporre di un potente algoritmo in grado di selezionare le scene da conservare, ora viene fornito con SmartSound, una sofisticata tecnologia sviluppata dall’omonima società , capace di generare un sottofondo audio originale partendo da stile e dalla durata scelti dall’utente. Le 140 librerie di effetti sonori che accompagnano il programma di Roxio consentono di ottenere una colonna sonora estremamente coinvolgente con il minimo sforzo.

Tra i miglioramenti più significativi di VideoWave, lo strumento di Easy Media Creator per il montaggio video, bisogna sicuramente segnalare la funzionalità  di correzione automatica del colore, che può analizzare le scene e correggere i colori in modo automatico o manualmente usando un semplice pannello di configurazione. MyDVD, l’applicazione per la creazione di Dvd fa piccoli passi in avanti, come molti prodotti della suite: grazie alla Style Gallery permette un livello ancora più sofisticato di personalizzazione dei menu e dei bottoni da usare nei progetti. Chi dispone di due drive ottici e non ha ancora intrapreso la complessa operazione di conversione di tutti i suoi Cd in file Mp3 (o in altro formato) apprezzerà  l’innovativo Multiple Audio CD Importer, che può copiare contemporaneamente più Cd audio sfruttando tutti i drive a disposizione sul sistema. Se i Cd da importare non sono presenti nel database di Gracenote (Cddb), si può utilizzare Music ID, che riconosce le tracce generandone un fingerprint e confrontandolo con quelli presenti in un database disponibile on-line. Quante volte vi è capitato di cercare un file senza ricordarvi su quale Cd o Dvd l’avete archiviato? Disc Gallery, una novità  della versione 10 di Roxio, può indicizzare il contenuto di tutti i Cd e Dvd. Una volta catalogati i supporti ottici si può fare una ricerca su nomi di file o cartelle e anche sfogliare le cartelle disco per disco.

R2Gli strumenti di backup inclusi nella versione 9 di Roxio sono stati rimpiazzati da BackOnTrack, un nuovo tool che offre il supporto non solo a Cd e Dvd, ma anche ai dischi Blu-ray e HD Dvd. BackOnTrack è sostanzialmente una versione più evoluta del precedente Easy Archive e permette la selezione di tutti i file di un certo tipo all’interno di uno o più percorsi selezionati.

Un altro passo in avanti verso una migliore integrazione con Vista lo segnano poi i due utili gadget per la Sidebar. Il primo può essere usato per convertire file video e audio con un semplice drag and drop. Il secondo invece mette a disposizione i comandi necessari per avviare una registrazione dell’audio proveniente da qualsiasi origine interna al computer.

1
2

Nessun Articolo da visualizzare