Sigma rinforza la gamma degli zoom tuttofare: ecco il 18-250

L’affermato produttore di ottiche universali ha introdotto una nuova lente da 13,8X d’ingrandimento.

090114sigma18-250.jpg 

Si tratta dello zoom 18-250mm F3.5-6.3 DC OS HSM, che nella complessità  del nome, rivela una buona parte delle proprie caratteristiche. Quest’obiettivo è pensato per l’offerta reflex in formato APS-C dove arriva ad offrire un range di circa 28-400mm equivalenti. Al suo interno trovano posto sia quattro lenti Special Low Dispersion che tre elementi asferici, pressoché indispensabili considerata la complessità  dello schema ottico (18 lenti in 14 gruppi). Il motore autofocus implementato è di tipo  Hiper Silent Motor, mentre lo stabilizzatore d’immagine installato nelle lenti lo rende idoneo ai sistemi di Nikon e Canon che non adottano corpi stabilizzati.
Degne di nota anche le prestazioni macro, dove si segnala una distanza minima di messa a fuoco di 45cm utili per ottenere un rapporto d’ingrandimento pari a 1:3,4.
Ulteriori informazioni le potete avere in lingua inglese dal sito internazionale di Sigma.

Nessun Articolo da visualizzare