Smartphone: 11 milioni di italiani navigano in tutta mobilità 

Secondo le analisi della School of Management del Politecnico di Milano sono ormai 11 milioni di italiani che utilizzano la rete dal proprio smartphone (dati aggiornati a luglio 2010) e molti di loro si sono dichiarati disponibili a ricevere informazioni e offerte per gli acquisti da parte delle grandi marche.

MobileAnalizzando, infatti, l’andamento del mercato mobile, si nota che a fronte di una diminuzione del 9% della vendita di contenuti a pagamento che arriva a quota 540 milioni di euro, si registra un timido aumento del 6% nel Mobile Advertising. Balzo in avanti anche del Mobile Internet che supera per la prima volta il valore dei contenuti a pagamento, arrivando a quota 550 milioni di euro con una crescita del 40%.

Nel 2013, a livello mondiale, i telefonini potrebbero superare i pc come principale mezzo di navigazione.

I Mobile Surfer sono prevalentemente uomini (62%), entro i 44 anni (80%), con un elevato grado di istruzione e in possesso di terminali di fascia alta. Una popolazione in forte crescita, tanto che gli “heavy users” – ossia coloro che accedono a Internet via mobile quasi tutti i giorni – sono già  oltre il 50% di chi si collega al web  da cellulare.

Ricerca "Mobile Surfer" - School of Management del Politecnico di Milano

Oggi Mobile Internet non significa però più solo l’accesso al Web da cellulare, ma anche – e sempre di più – l’utilizzo delle cosiddette Mobile Application: circa il 40% dei Mobile Surfer infatti scarica applicazioni, che però spesso non usa più di due volte.

Ricerca "Mobile Surfer" - School of Management del Politecnico di Milano

La ricerca, inoltre, mette in evidenza l’importanza dell’accesso ai social network da cellulare: ben il 49% di coloro che accedono a Internet dal cellulare dichiara di essere entrato in una rete sociale almeno una volta negli ultimi 3 mesi. E Facebook fa la parte del leone anche nel settore mobile.

Nessun Articolo da visualizzare