smartwatch-comunicazione-pazienti-infermieri

Gli smartwatch permettono la comunicazione tra infermieri e pazienti

La popolarità  dei gadget wearable sembra non conoscere più confini, considerando come questi device possano trovare un’applicazione in tanti ambiti, non da ultimo anche in quello sanitario. Un esperimento, in questo senso, è stato condotto da un gruppo di ricercatori della Binghamton University, che hanno realizzato un’app che migliora la comunicazione tra paziente e personale sanitario attraverso gli smartwatch.

Nel dettaglio, l’applicazione permette di inviare una notifica al personale, che giunge direttamente sul device di chi è di turno, indipendentemente dal fatto che sia fermo in un’area della struttura sanitaria piuttosto che in un’altra. La notifica, del resto, viene visualizzata anche sui monitor presenti tra i vari ambienti in cui è operativo il personale sanitario, e permette di ottenere informazioni più dettagliate rispetto al campanello.

Grazie all’utilizzo degli smartwatch e dell’app, quindi, anche il personale degli ospedali può contare sulla tecnologia per ottimizzare il proprio lavoro, incrementando di conseguenza il livello della qualità  delle cure, nonché la percezione di sentirsi in un ambiente più sicuro da parte del paziente, che spesso decide di compiere gesti di sua iniziativa giacché non si sente assecondato nelle sue necessità  da parte del personale sanitario.

I risultati di questo interessante esperimento condotto dalla Binghamton University sono stati resi noti attraverso il volume “Human aspects of information technology for aged population“, dove si può notare come i ricercatori siano riusciti a canalizzare tutte le richieste di assistenza provenienti dai classici campanelli e spie su un’app presente sugli smartwatch, che invitano l’operatore sanitario a recarsi presso il paziente.

Nessun Articolo da visualizzare