yahoo-messenger-addio-18-anni

Addio a Yahoo Messenger dopo 18 anni di servizio

Vi ricordate il vecchio Yahoo Messenger, quello che si scaricava sul PC, con l’interfaccia dei contatti e la possibilità  di aprire singolarmente tutte le finestre delle chat private? Ebbene, dopo ben 18 anni di servizio, ora, per questo vero e proprio mito nato in quel di Sunnyvale, è davvero giunta l’ora del pensionamento: quello che nel lontano 1998 conoscevamo come Yahoo Pager, il prossimo 5 agosto, verrà  dismesso definitivamente.

Questo popolare servizio di messaggistica, nonostante tutto, è arrivato ai giorni nostri riuscendo a sopravvivere alla rivoluzione che si è vissuta in questo ambito. Nel 2015 Yahoo ha deciso di rinnovarlo, lanciando una versione mobile friendly che, alla lunga, è diventata sempre più diffusa e ha soppiantato pian piano il vecchio client.

Potrebbe sembrare incredibile da credere, eppure, una categoria di utenti che è rimasta fedele a Yahoo Messenger è quella dei trader attivi nell’ambito della negoziazione del petrolio: gli stessi hanno infatti continuato ad utilizzare la piattaforma della società  di Sunnyvale per passare gli ordini dell’oro nero o, ancora, per comunicare in tempo reale tra di loro i prezzi di questa importante materia prima.

Il nuovo client del servizio di messaggistica della società  di Marissa Mayer soppianterà  definitivamente quello vecchio a partire dal 5 agosto prossimo: semplicemente, gli utenti non saranno più in grado di effettuare il login nella vecchia versione di Messenger, indipendentemente dal fatto che utilizzino il vecchio client o eventuali applicazioni sviluppate da terzi e che utilizzando le API di Yahoo.

La nuova versione di Yahoo Messenger, disponibile anche per dispositivi iOS e Android, oltre che per desktop in versione web, è stata resa più moderna e graficamente al passo con i tempi.

Nessun Articolo da visualizzare