Allegati di posta da 10 GByte per Gmail

Google capitalizza la strategia cloud di Google Drive, il disco virtuale dove archiviare file nella nuvola, e offre agli utenti di Gmail la possibilità  di inserire fino a 10 GByte di allegati nei messaggi di posta elettronica, caricando i file direttamente da Drive, senza lasciare mai la pagina del servizio di posta elettronica. Oltre a consentire l’invio di allegati di grandi dimensioni, Gmail controlla anche che tutti destinatari del file lo abbiano correttamente ricevuto e in caso contrario avvisa l’utente. Il cambiamento fa parte delle nuove regole di composizione dei messaggi in Gmail introdotte da Google qualche giorno fa.

Nessun Articolo da visualizzare