eBay inaugura l’area per i venditori professionali

Il più grande marketplace del web rafforza la sua anima business creando una nuova sezione appositamente dedicata alle piccole aziende e a quanti vogliono aprire un’attività  commerciale su eBay.

il sito già  da tempo si è orientato sulle vendite di prodotti a prezzo fisso, ospitando negozi di venditori professionali che offrono prodotti nuovi a prezzo fisso e ad oggi sono più di 30.000 le piccole medie imprese che operano su eBay. Questa nuova sezione, denominata Area Professionale eBay, vuol essere un aiuto a tutte le aziende interessate a investire nel commercio elettronico. Tra gli obiettivi dell’Agenda Digitale sono infatti previsti sgravi fiscali per le imprese che decidono di avviare un canale vendita on line. L’area è suddivisa in cinque sezioni indirizzate ai venditori di ogni dimensione: la prima “Apri la tua attività  su eBay” è uno spazio propedeutico a chi vuole avviare un’attività  professionale on line, con un elenco di tutti i passi necessari da fare per registrarsi come venditore professionale, creare le proprie inserzioni e gestire le vendite.

La  seconda si rivolge a quanti hanno già  un’attività  di ecommerce professionale su eBay e contiene consigli e dritte per migliorare la propria presenza on line: ad esempio come ottimizzare la posizione nei risultati di ricerca, in modo che le proprie inserzioni abbiano un miglior posizionamento nella lista degli oggetti in vendita. O ancora come fare per ottenere un feedback massimo dagli acquirenti e per accedere al programma Venditori Affidabilità  Top, un’apposita selezione di PowerSeller che identifica quei venditori che forniscono un servizio eccellente ai loro acquirenti.

La terza sezione affronta le tematiche legali: Iva, fatture, diritto di recesso spiegando gli obblighi dei venditori professionali e gli adempimenti fiscali più recenti. Nella quarta  Strumenti e Utilità  sono elencati tutti gli strumenti di vendita e analisi che eBay mette a disposizione dei venditori per ottimizzare l’attività  mentre nell’ultima sezione si affronta il tema della Vendita in Sicurezza, con una serie di regole che mettono al riparo dalle incognite del web.

Negli ultimi anni eBay ha mutato pelle, passando da sito di aste a centro commerciale on line. I privati possono continuare a vendere e comprare oggetti nuovi e usati  come hanno sempre fatto, ma il focus dell’azienda si è ora spostato sulle vendite a prezzo fisso che rappresentano il 61% degli acquisti, e sui venditori professionali. Nel frattempo è stata varata anche la strategia mobile. La app mobile di eBay  ha raggiunto nel mese di settembre i 100 milioni di download in tutto il mondo, ed è uno strumento utile per caricare una nuova inserzione ovunque ci si trovi. Il numero di annunci inseriti tramite mobile è quasi raddoppiato in 6 mesi, passando da 1,1 milioni a dicembre 2011, a 1,9 milioni a luglio 2012, e ha raggiunto a settembre i 100 milioni di inserzioni caricate via mobile. Sempre a settembre 2012 è stata lanciata anche la nuova applicazione eBay per Android 2.0.1.2 e ad oggi la app di eBay è disponibile peri seguenti ambienti: iPhone e iPad, BalckBerry, Windows Phone 7 e Android.

Nessun Articolo da visualizzare