Ericsson pioniera della musica in crowdsourcing

All’ultima edizione del CES di Las Vegas Ericsson ha dato il via alla realizzazione della prima traccia musicale in crowdsourcing, ovvero di un brano che sarà  composto grazie ai file audio inviati da tutti gli appassionati di musica in tutto il mondo. L’iniziativa è stata condotta in collaborazione con il musicista Avicii, Dj e Producer svedese e si chiama AviciiXyou.

A partire dal 9 gennaio ciascuno può inviare il proprio contribuito sotto forma di melodia, bassi, ritmo, pause, effetti, contribuendo in questo modo al primo progetto musicale in crowdsourcing. Il brano che ne uscirà  sarà  poi lanciato da Universal Music Svezia il prossimo 26 febbraio in tutto il mondo.

Per Ericsson è un modo per mostrare come la società  digitale a cui ci trova connessi in ogni momento stia cambiando anche le modalità  di fare business e di accedere alle varie forme di intrattenimento. Dopo la distribuzione digitale della musica, inizia l’era della composizione condivisa. I fan e i produttori di Avicii possono inviare i loro contributi sul web; l’artista, definito dalla rivista Forbes come il secondo musicista under 30 più influente al mondo, è produttore in prima persona del progetto e si occuperà  di gestire i vari contributi audio.

Il progetto è aperto a tutti contributi provenienti da qualsiasi piattaforma mobile e si fonda sulle ottime previsioni di traffico dati sugli smartphone, che per il 2018 parlano di una mole di dati pari a 12 volte quelli attuali, guidata proprio dai contenuti di intrattenimento.

Nessun Articolo da visualizzare