facebook-2-milioni-utenti-morti

Facebook: un bug attiva lo status “morto” su 2 milioni di utenti

Cominciamo questa nuova settimana dando uno sguardo ad una notizia che riguarda il social network di Mark Zuckerberg: negli scorsi giorni, infatti, la piattaforma – a causa di un bug – ha attivato lo status “morto” su circa 2 milioni di utenti del social network, mandando in panico parecchie persone, tra post di cordoglio, telefonate preoccupate e tanto altro.

Gli utenti indicati erroneamente come morti, poi, hanno provveduto a condividere immagini e streaming live con i quali hanno voluto rassicurare i propri amici di non esser passati a miglior vita e, alla fine, la società  di Menlo Park si è pure scusata per questo spiacevole inconveniente, avendo peraltro fatto sapere di esser riuscita ad eliminare il bug che ha causato il disguido.

Lo speciale status dedicato agli utenti deceduti è stato introdotto da Facebook nel corso dello scorso anno, su richiesta esplicita di diversi parenti di persone decedute che, in seguito alla morte del proprio caro, hanno voluto accedere al profilo del defunto. Da notare come, tra le vittime eccellenti di questo errore della piattaforma social, c’era anche lo stesso Mark Zuckerberg.

Nessun Articolo da visualizzare