Firefox 3.0 beta 4: invito alla prova

Firefox 3.0 beta 4Firefox non ha bisogno di presentazioni: il browser Web di casa Mozilla continua a conquistare quote di mercato e viene apprezzato da moltissimi navigatori sia su piattaforma Windows, sia su Linux e Mac.

In questi giorni è stata rilasciata la beta 4 della versione 3.0, che permette di testare sul campo le nuove funzionalità  del browser, senza compromettere la configurazione del sistema: si installa infatti in una cartella separata rispetto a Firefox 2.0. Vi invitiamo dunque a provarla: potrete continuare ad avviare la versione stabile quando non volete avere problemi di stabilità  e passare a Firefox 3.0 quando volete provare a navigare usando le nuove funzionalità  del browser. Alcune delle estensioni che avete installato probabilmente non saranno ancora compatibili con Firefox 3.0: molti sviluppatori attenderanno la release definitiva per aggiornarle. Nel frattempo per avere a disposizione le estensioni preferite dovrete semplicemente chiudere Firefox 3 e riaprire la versione 2.

Firefox 3.0 beta 4: ricerca nella libreria dalla barra degli indirizziVediamo quali sono le novità  più importanti di Firefox 3.0. Innanzitutto il browser risolve moltissimi problemi di memory leak e di gestione della memoria che affliggono la versione attuale. Firefox poi ora dispone di una nuova Libreria che contiene sia i segnalibri sia la cronologia: con un unico potente motore di ricerca si possono cercare informazioni tra tutte le pagine presenti nella cronologia e memorizzate nei segnalibri. Firefox 3.0 beta 4: la nuova LibreriaLa ricerca può essere lanciata direttamente dalla barra degli indirizzi e i risultati vengono ordinati in base alla frequenza con cui sono stati visualizzati, per agevolare l’utente nella ricerca delle informazioni.

Firefox dispone poi di un nuovo Download Manager, che include un motore di ricerca, e permette finalmente lo zoom delle pagine mantenendone il layout. È stata migliorata anche l’integrazione con Vista, con Mac OS X e con i sistemi Linux.

Firefox 3.0 beta 4Anche per quanto riguarda la sicurezza sono stati introdotti alcuni importanti miglioramenti: ora il browser può dialogare con l’antivirus e richiedere una scansione dei file scaricati. Poi tutte le pagine di errore nella navigazione di siti protetti sono state modificate per rendere più difficile l’accesso a siti con certificati non validi. Con un solo clic sull’icona del sito poi si possono visualizzare le informazioni sul livello di sicurezza della pagina che si sta visitando.

Firefox 3 beta 4 può essere scaricato qui. Anche se si tratta di una release sostanzialmente stabile sulla piattaforma Windows, ne sconsigliamo l’uso in ambienti di produzione.

Nessun Articolo da visualizzare