Successivo >
Google Traduttore

Software

Google Traduttore funziona anche offline

Laura Nuonno | 12 Maggio 2016

App Google Social

Si chiama Tap to Translate la traduzione instantanea che Google Traduttore offre ai suoi utenti per festeggiare i dieci anni di […]

Si chiama Tap to Translate la traduzione instantanea che Google Traduttore offre ai suoi utenti per festeggiare i dieci anni di debutto del servizio. L’ultimo aggiornamento prevede infatti traduzioni immediate offline che si attivano con un semplice tocco (tap) dello schermo, senza la necessità  di avere una connessione dati attiva. Se prima era quindi necessario copiare e incollare i testi all’interno dell’app o nella pagina web di Google Traduttore scegliendo la lingua di ingresso e quella di destinazione, ora si otterrà  lo stesso risultato più velocemente e quasi in automatico.

Il blog di Google introduce la novità  spiegando che gli utenti di qualsiasi dispositivo Android con installato Jellybean dalla versione 4.2 in avanti non avranno nemmeno bisogno di cambiare applicazione. Sarà  sufficiente copiare un testo per veder comparire il menù di Google Traduttore direttamente all’interno dell’app che si sta usando. Novità  anche per la dimensione del pacchetto dati che si scarica installando le diverse lingue: è stato ridotto di oltre il 90 percento riducendo a 25 MB il peso di ogni pacchetto.

Il numero delle lingue disponibili offline è aumentato a 52. Interessante anche l’introduzione della traduzione instantanea visuale per il cinese che permette, inquadrando un’immagine, di vedere il testo tradotto direttamente sull’immagine inquadrata. L’aggiornamento sarà  progressivamente disponibile per tutti i dispositivi nell’arco di pochi giorni a partire da oggi.