instagram-funzione-blocco-commenti-offensivi

Instagram e il facile successo: la storia della pilota Ryanair

Instagram, a volte può essere un trampolino di lancio per la visibilità . Pubblicando foto e video che immortalano attimi della nostra vita e condividendoli con gli altri si finisce per essere notati e, a volte, apprezzati.

Una storia degna di nota è quella che vede come protagonista Maria Pettersson, 32 anni, svedese e pilota della famosa compagnia Ryanair. Oltre ad essere molto brava, è anche una ragazza di bella presenza e sa, a suo vantaggio, come utilizzare i social. Frasi accattivanti, hashtag popolari, emoticons simpatiche e madre natura ha fatto il resto. Nel giro di poco tempo è diventata una “web-star”, nuova categoria di “celebrità ” che la tecnologia, il web 2.0 e i social media hanno battezzato e consacrato all’interno del panorama mediale che conta e al quale parecchi ragazzi ambiscono. Da Chiara Ferragni a Chiara Biasi, i social, ma in generale il web, con la nascita di blog e spazi personalizzati, conferiscono successo e svolgono una funzione da non sottovalutare, quella dell’autogestione della propria immagine, cosa che sul piccolo schermo è alquanto difficile.

Tuttavia tornando a Maria, balza agli occhi il gran numero di followers da cui è seguita, oltre 400 mila per l’esattezza, superando, in questo modo, anche personaggi pubblici italiani con tanti anni di gavetta alle spalle.

Instagram legittima la possibilità  di diventare personaggi pubblici? Alcuni dicono che esserlo sui social è come essere ricchi al Monopoli. Certo, ma a volte un gioco può trasformarsi in un vero e proprio lavoro.

La rivoluzione tecnologica parte anche da qui e crea all’interno della società  modi di vivere, lavori e attitudini che fino a qualche tempo fa erano del tutto sconosciuti.

Nessun Articolo da visualizzare