Internet Explorer 8 beta 2: la guerra dei browser continua…

Internet ExplorerInternet Explorer 8 beta 2Dopo la prima beta dedicata esclusivamente agli sviluppatori, Microsoft ha rilasciato la seconda beta pubblica di Internet Explorer 8, rivolta a chiunque lavora sul Web e vuole iniziare a provarne le nuove funzionalità .

Si tratta di un rilascio importante che permette di apprezzare chiaramente tutte le novità  più significative che verranno introdotte da questo browser. La concorrenza con Firefox, Opera e Safari è dunque sempre più serrata e questo sta portando moltissimi miglioramenti interessanti per tutto il mercato.

Internet Explorer 8 beta 2 può essere scaricato dall’indirizzo www.microsoft.com/ie8, è disponibile per la versione a 32 bit di Windows XP e per le versioni a 32 e a 64 bit di Windows Vista, Windows Server 2008 e Windows Server 2003. Nel momento in cui scriviamo le uniche lingue disponibili sono però l’inglese, il tedesco, il giapponese e il cinese semplificato.

Internet Explorer 8: apertura di una nuova schedaInternet Explorer (IE) si comporta in modo molto diverso nell’apertura di una nuova scheda. Come potete vedere dall’immagine qua a fianco ora IE visualizza molte informazioni utili: si possono riaprire le schede chiuse di recente, si può aprire una finestra per la navigazione InPrivate e si può avviare un Accelerator. La modalità  di navigazione InPrivate è una delle innovazioni più interessanti di questa release: in pratica si tratta di una sessione di navigazione riservata, di cui non viene lasciata traccia nella cronologia. Gli Accelerator (chiamati Activities nella precedente beta di IE) sono invece uno strumento utile pensato per rendere più semplice la gestione di un flusso di informazioni tra siti Web differenti. Ad esempio si può selezionare una parola presente su un sito Web e cercarne una definizione su Encarta, oppure si può individuare il nome di un prodotto e cercarlo direttamente su Ebay. Tra gli Accelerator già  presenti nella beta 2 segnaliamo, oltre ai due citati negli esempi, quelli per la ricerca di un indirizzo su Yahoo! Maps, per l’invio di una stringa di testo a Live Search, per la traduzione con Windows Live e per l’inserimento di un post su un blog ospitato da Windows Live Spaces.

Internet Explorer 8: Visual SearchÈ molto interessante anche la nuova funzione Visual Search che permette di far apparire suggerimenti visuali quando si lancia una ricerca su un sito Web che supporta questa funzione. Ad esempio si può cercare un oggetto su Amazon, una parola sulla Wikipedia o una notizia sul New York Times: Internet Explorer affiancherà  ai suggerimenti una o più immagini legate ad ogni elemento.

Internet Explorer 8: Smart BarIE8 mette a disposizione anche una nuova barra degli indirizzi chiamata Smart Address Bar, che permette di visualizzare tutti i risultati trovati all’interno della cronologia, dei preferiti e dei feed Rss presenti nel browser.

Internet Explorer 8: raggruppamento delle schedeUna delle innovazioni a nostro parere più azzeccate di questa release di IE è  la nuova funzione di raggruppamento delle schede. In pratica Explorer assegna un colore ad ogni nuova scheda e lo mantiene per tutte le schede che vengono aperte a partire dalla scheda originale, così da rendere più semplice la navigazione anche per chi è abituato ad aprire molti link e molte schede contemporaneamente.

Le WebSlices, una funzione già  presente nella precedente beta, sono singole parti di una pagina Web (letteralmente “fette”) a cui ci si può abbonare proprio come ci si abbona a un feed Rss, per tenere sotto controllo il prezzo di un prodotto su un sito di e-commerce o la modifica di una sezione specifica di un sito in cui devono essere pubblicate notizie o altre informazioni. Ora queste Web Slices possono essere aggiunte alla barra dei preferiti, per un accesso più rapido. Su questa barra si possono poi visualizzare finalmente i feed Rss che si vogliono tenere sotto controllo, proprio come avviene in Firefox.

Internet Explorer 8: Suggested SitesIE dispone poi di una nuova funzione chiamata Suggested Sites, che permette di visualizzare un elenco di siti simili a quello su cui si sta navigando. Al momento non fornisce suggerimenti per tutti i siti, ma solo per quelli più conosciuti.

Come Firefox poi Internet Explorer 8 dispone finalmente di una barra per la ricerca di una parola o di una stringa di testo all’interno della pagina corrente. A differenza del browser della Fondazione Mozilla, IE mostra però questa barra nella parte superiore dello schermo, vicino alla barra degli indirizzi.

Potete trovare altre informazioni sullo sviluppo di Internet Explorer 8 sul blog ufficiale del Team di IE.

Nessun Articolo da visualizzare