Software

Le alternative a Mininova

Redazione | 30 Novembre 2009

Social

Anche Mininova si è piegata alle ragioni del copyright e da qualche giorno il sito consente di fare l’upload di […]

mininovaAnche Mininova si è piegata alle ragioni del copyright e da qualche giorno il sito consente di fare l’upload di file torrent solo a pagamento.
Mininova, on line dal 2005 e frutto dell’ingegno di due studenti olandesi, ha perso una causa contro la Brein, organizzazione volta a tutelare il diritto d’autore e si è adeguata, rimuovendo tutti i file protetti da copyright. Così è stato disabilitato l’accesso a più di un milione di file torrent. Anche se la notizia non farà  certo piacere al mondo del file sharing restano tuttavia numerose le alternative, come spiega oggi TorrentFreak, il blog di riferimento del mondo BitTorrent.
Certamente Mininova aveva raggiunto dei picchi di traffico difficilmente replicabili, con quasi 10 miliardi di file torrent scaricati in cinque anni di vita e un miliardo di pagine viste e oltre 175 milioni di visitatori nell’ultimo mese.
La decisione di togliere i link a tutti i file torrent ha avuto come risvolto negativo quello di fare di un’unica erba un fascio: ovvero di togliere dal sito anche quei file che illegali non erano. Per la verità  i gestori del sito avevano provato in questi mesi a studiare tecniche di filtraggio dei file ma alla fine la soluzione più pratica è risultata quella di disabilitare l’accesso tout court ai file torrent eccetto quelli caricati legittimamente dai partner di Mininova. Tuttavia le alternative non mancano e TorrentFreak invita gli utenti a segnalarne altre oltre a quelle riportate sul sito.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.