Libero acquista Dada

logo-dadaOrascom TMT Investments, la società  che detiene il controllo su Libero Acquisition, ha concluso un accordo con RCS MediaGroup per acquisire il 54,6% di Dada, la storica società  italiana del mondo Internet che tra le sue attività  detiene anche Register.it.

Per Libero, che da circa due anni è uscita dal gruppo Wind e che in tempi più recenti ha acquisito il portale Virgilio, rifondando Italiaonline.it l’acquisizione della maggioranza di Dada rappresenta una porta d’ingresso nel mondo dei servizi di hosting e registrazione domini, dove Libero sta cercando di posizionarsi da tempo con un’offerta di prodotti.

Dada, oltre a essere quotata in borsa, è diventata negli anni uno dei principali operatori internazionali nel segmento dei domini Internet e dell’hosting: attualmente conta 1,7 milioni di domini registrati e attraverso il marchio Register.it opera sul mercato europeo in Spagna, Regno Unito, Irlanda, Francia, Portogallo e Olanda, affiancando a queste attività  quelle dell’advertising on line, di sviluppo del business pubblicitario.

Si prevede che la transazione, subordinata al rispetto delle consuete condizioni sospensive, si completi entro i primi dieci giorni del mese di agosto 2013. Alla chiusura dell’operazione, Libero Acquisition S.à  r.l lancerà  un’offerta pubblica di acquisto sull’intero capitale azionario di Dada S.p.A.

In base alle informazioni comunicate, Dada è stata valutata da Libero 83 milioni di euro, corrispondente a un valore stimato dell’equity value pari a circa 55 milioni di euro.

Sotto la guida di Orascom TMT Investments, Dada rafforzerà  la propria posizione in qualità  di leader internazionale nei servizi professionali digitali, espandendosi geograficamente e continuando a introdurre prodotti innovativi di fascia alta.

Così un altro pezzo di Internet italiana passa di mano e finisce sotto il controllo del gruppo Orascom capitanato dal magnate egiziano Naguib Sawiris. Quest’ultimo ha avuto per anni il controllo su Wind, il nostro operatore di tlc, che nell’aprile 2011 è stato venduto a VimpelCom. Ora Sawiris  ha concentrato sotto Orascom Telecom Media & Technology le attività  relative a Italiaonline, Matrix Spa, ITnet e Wis Telecom.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare