Finalmente, una versione “1” di MPlayer

Gli sviluppatori di MPlayer hanno deciso, dopo parecchi mesi di rilasci incrementali, di chiamare direttamente 1.1 la versione di questo player multimediale per Linux uscita questa settimana. I motivi principali per questo salto nella numerazione sono l’arrivo di un nuovo responsabile per l’interfaccia grafica gmplayer, che dovrebbe accelerare la soluzione di diversi bachi finora in sospeso, supporto per i sottotitoli Blu-Ray e DVB, e vari altri miglioramenti che dovrebbero rendere il programma molto più usabile su Mac OS X delle versioni precedenti.

Nessun Articolo da visualizzare