Twin, il gestore di finestre… senza finestre

In quest’epoca di interfacce tridimensionali e realtà  virtuale può essere interessante provare modi di usare un computer Linux totalmente diversi. Twin è un window manager per Linux che in realtà  funziona all’interno di un terminale, dividendolo in tante “finestrelle” di un certo numero di righe per colonne, all’interno delle quali si possono far girare simultaneamente diverse applicazioni da riga di comando. Per questa sua architettura, Twin può essere molto utile per gestire in maniera efficiente server remoti, oppure per resuscitare computer molto vecchi su cui un ambiente grafico Linux moderno non partirebbe nemmeno.

Nessun Articolo da visualizzare