Marco Polo Expert riprogetta il sito per l’ecommerce multicanale

A dieci anni dall’apertura delle sue attività  su Internet, il gruppo SGM Distribuzione, proprietario di Marco Polo Expert, nota insegna della distribuzione di prodotti di elettronica di consumo ed elettrodomestici, ha deciso di rinnovare completamente il sito di ecommerce marcopoloshop.it ripensandolo nell’ottica di una maggiore integrazione con la multicanalità , considerata ormai l’approccio vincente dalle principali imprese che vogliono fare e-commerce in modo globale.

Per Marco Polo Expert la multicanalità  non è certo una novità  visto che SGM Distribuzione conta su 81 punti vendita fisici Expert sparsi sul territorio nazionale e su un sito ecommerce b2c che realizza il 35% del fatturato dell’azienda: 640 milioni di euro l’ultimo giro d’affari per l’ anno fiscale 2012 e una previsione di 700 milioni di euro per il prossimo anno. Oggi su Marcopoloshop.it ci sono 600.000 clienti registrati, 14 milioni di visitatori unici e un milione di ordini perfezionati tra una scelta di 5.000 articoli, con la possibilità  di ritirare i prodotti in negozio. Ma il gruppo SGM Distribuzione ha voluto di più e cioé fare diventare questo sito un benchmark per il settore dell’elettronica di consumo rendendo l’esperienza di acquisto su Internet ancora più semplice, chiara e veloce.

Cosa cercano gli utenti in un sito di vendite on line? Ha chiesto Nielsen agli utenti del web per conto di Marco Polo Expert. In primo luogo offerte vantaggiose, indicate dal 56% degli intervistati, poi maggior dettagli informativi sui prodotti (50%) e informazioni chiare sulla garanzia (35%).

Fattori quali l’usabilità  del sito, la completezza delle informazioni, la semplicità  di navigazione e la chiarezza sono i più apprezzati dai navigatori, così come la possibilità  di avere comunque un contatto diretto con un operatore, sia anche solo una chat o un supporto telefonico, e la libertà  di provare un prodotto prima di acquistarlo o di poterlo rendere gratuitamente nel caso in cui non soddisfi.

SGM Distribuzione ha tenuto conto di tutti questi suggerimenti e ha scelto la piattaforma di Hybris per realizzare un sito completamente nuovo, on line dal 25 novembre, presentato oggi in anteprima alla stampa. Tante le novità  e tutte di grande utilità : la prima riguarda la capacità  delle pagine web di adattarsi alle dimensioni dello schermo del dispositivo utilizzato, sia esso un notebook, un Pc o un tablet.

In secondo luogo è stato raddoppiato a 10.000 il numero delle referenze a catalogo e ora ogni articolo in vendita è corredato da una scheda tecnica molto più dettagliata, con informazioni complete e piccole recensioni video realizzate dagli addetti vendita nei negozi Expert. Il sito ospita ora anche vendite monomarca per articoli normalmente non a catalogo.

Il motore di ricerca interno è stato perfezionato e consente di filtrare i prodotti in base a molti più criteri di prima: oltre a quelli classici, come prezzo e marca, si può limitare la scelta in base alla tecnologia, alle dimensioni dello schermo e ad altri parametri personalizzabili dall’utente.

Inoltre ora chi non è utente registrato su marcopoloshop.it può subito perfezionare un acquisto senza che gli venga richiesto di registrarsi prima, come di solito accade nella stragrande maggioranza dei siti di ecommerce. “Si tratta di un aspetto importante”, fa notare Marco Titi, direttore marketing e responsabile del progetto Marcopoloshop.it “per l’utente la registrazione è solo una perdita di tempo e spesso si è visto che è anche causa dell’abbandono del carrello. Noi abbiamo evitato questo passaggio, che è una duplicazione inutile visto che i dati alla fine del processo d’ordine vanno comunque comunicati”.

Altra novità  è la possibilità  di vedere le spese di spedizione già  all’interno del carrello e non dopo, nella schermata successiva, come avviene in tutte le transazioni di ecommerce. In questo modo l’utente riesce a farsi subito un’idea di quanto andrà  a spendere e quando fa clic sulla parola Procedi all’acquisto non avrà  ulteriori sorprese.

Non solo, per i grandi elettrodomestici Marcopolo Expert fa la consegna al piano e ritira l’usato gratuitamente, come prevede la legge italiana. “Un obbligo che non tutti i merchant rispettano, specie quando si tratta di multinazionali abituate a operare in più paesi e a volte poco sensibili alla legislazione locale” aggiunge Giancarlo Nicosanti, Amministratore delegato di SGM Distribuzione. Quello delle policies di spedizione dei merchant, è un tema da tempo sul tavolo della Commissione Europea che sta studiando un set di regole comuni a tutti i paesi europei per quanto riguarda l’ecommerce.

Oggi su marcopoloshop.it è possibile concludere la transazione in soli tre clic: Il percorso di acquisto è la parte del sito che ha subito la svolta più importante. Massima trasparenza è stata data alla scelta delle modalità  di pagamento: l’utente può scegliere tra la formula “prenota, ritira e paga in negozio” oppure ricevi la merce direttamente a casa e paga on line. I sistemi di pagamento accettati sono i classici PayPal, Carta di Credito ma a gennaio 2013 partirà  anche l’on line banking ma soprattutto è stato cambiato il gateway di pagamento: ora Marcopoloshop.it utilizza Barclays che offre certificati di garanzia ad altissimo livello, così da dare ai clienti una sicurezza ancora maggiore. Il consumatore sul sito trova ora a disposizione anche un’area personale dove controllare il tracking, la storia dei propri acquisti e aggiornare i dati.

Infine a febbraio 2013 arriverà  anche la versione mobile dei sito Marcopoloshop.it che si affianca alle app già  esistenti per iPhone e Android ed è pensata per consentire l’accesso anche a chi non ha l’ultimo modello di smartphone. Non va dimenticato infatti che il 37% degli utenti che va su Internet è disposto a fare acquisti con lo smartphone. E in prospettiva i pagamenti via telefono mobile dovrebbero essere resi possibili anche nei punti vendita fisici Expert proprio per ribadire la logica della multicanalità .

Niente cannibalizzazione dell’on-line sull’off-line quindi? No, dicono in SGM Distribuzione, ma è fondamentale che il punto vendita fisico evolva verso una maggiore interazione con il mondo digitale. ll negozio del domani dovrà  essere un luogo dove recarsi per provare dal vivo un dispositivo, farsene spiegare le caratteristiche tecniche dal personale addetto, e poi magari ordinarlo su Internet e farselo spedire a domicilio o in alternativa passare a ritirarlo in uno dei pick up point.

L’utente insomma deve essere libero di vivere la propria esperienza di acquisto su Marcopolo Expert nel modo che ritiene a lui più consono, senza barriere di nessun tipo.

Nessun Articolo da visualizzare