snapchat-acquisizione-vurb-ricerca

Snapchat acquisisce la società  Vurb per 110 milioni di dollari

Questo 2016 continua all’insegna delle acquisizioni da parte dei big player del comparto tecnologico e, questa volta, ad aver aperto il portafogli è stata la piattaforma di messaggistica istantanea Snapchat, la quale ha deciso di acquisire per una somma pari a 110 milioni di dollari la società  Vurb, che opera all’interno del comparto delle ricerche sul web attraverso l’utilizzo di device mobile, o ancora, offrendo suggerimenti mirati.

La scelta, secondo alcuni osservatori, di procurarsi la tecnologia di questa startup, sarebbe da imputare al fatto che diversi iscritti al servizio di messaggistica istantanea non riescano ad andare facilmente alla ricerca di utenti da seguire, un aspetto negativo della piattaforma che ora Snapchat mira a correggere attraverso l’utilizzo delle soluzioni di Vurb, che potrebbero rendere più interessante l’esperienza utente sull’app.

Vurb, infatti, potrebbe essere quell’assist che manca per permettere agli utenti di Snapchat di individuare tutte le novità  online, potenziando il servizio assicurato da un’app che, tre anni fa, attirò anche l’attenzione di Menlo Park, quando la società  pensò di mettere sul tavolo un’offerta pari a ben 3 miliardi di dollari per riuscire ad acquisire Snapchat e portarla all’interno del mondo di Facebook.

Grazie ad una media quotidiana di 150 milioni di user, Snapchat è riuscita a diventare più popolare di Twitter. Le ultime valutazioni al riguardo della piattaforma di messaggistica istantanea, indicano come la stessa valga la bellezza di 20 miliardi di dollari. Da notare, inoltre, come l’app possa contare su una visualizzazione quotidiana di video che è arrivata ormai a toccare i 10 miliardi di clip, un risultato che insidia Facebook.

Nessun Articolo da visualizzare