Test: a tutto blur con Photoshop CC

Le novità  dell’edizione giugno 2014 del programma Adobe si concentrano negli ottimi strumenti per simulare il movimento e la rotazione degli oggetti.

Adobe ha aggiornato quasi tutti gli applicativi della suite Creative Cloud, compreso naturalmente Photoshop. La novità  senz’altro più importante per questo programma riguarda gli effetti di sfocatura. Adobe ha creato nel pannello dei filtri un sottomenu dedicato (Galleria sfocatura), in cui sono disponibili i comandi più avanzati per questo tipo di elaborazione grafica. Sfocatura tracciato, in particolare è un effetto del tutto nuovo e permette di creare le scie tipiche degli oggetti in movimento veloce, scie che vengono definite da tracciati regolabili in lunghezza, direzione e forma.

photoshop cc

Sono anche presenti nuove opzioni per simulare l’effetto mosso quando si fotografa con il flash un soggetto in movimento, con tanto di definizione del numero di luci stroboscopiche (ovvero quanti lampi) e loro nitidezza. Gli effetti ottenibili sono veramente notevoli, merito sia della bontà  dell’algoritmo sia della possibilità  di lavorare direttamente nell’anteprima, grazie a maniglie e a cursori.

Un altro effetto inedito è Sfocatura rotazione, che riprende il funzionamento e i parametri di regolazione di Sfocatura tracciato ma li applica alla rotazione del livello selezionato. Rispetto al vecchio filtro Sfocatura radiale, finalmente è possibile impostare il centro di rotazione (prima era sempre e solo il centro dell’intera immagine), oltre naturalmente all’angolo e al numero di luci stroboscopiche. Grazie a questo filtro è possibile ad esempio far apparire in rotazione le ruote di un’automobile ferma, con un risultato davvero realistico.

Photoshop CC 2014 offre poi un nuovo strumento di selezione e ritaglio, chiamato Area di interesse, che individua il soggetto in base alla sua nitidezza. Per funzionare bene e produrre scontorni realmente utilizzabili, l’algoritmo deve lavorare con immagini di ottima qualità  (foto digitali ad alta risoluzione) in cui il soggetto è perfettamente a fuoco e il resto dell’immagine ben sfocato. Nei casi critici è possibile in ogni caso intervenire a mano con un pennello correttivo.

Adobe ha migliorato anche l’algoritmo di fusione, che entra in azione quando si usano le funzioni che lavorano in base al contenuto (Riempimento, Correzione, Spostamento, Estensione): ora gestisce in maniera più corretta il colore e produce meno artefatti, in particolare quando le zone da riempire sono grandi. Un altro miglioramento riguarda le guide sensibili: quando si sposta un livello o un tracciato copiato, se si tiene premuto il tasto Alt appaiono guide di riferimento, complete di indicazioni numeriche, che mostrano la distanza dall’elemento originale.

Questo aggiornamento di Photoshop integra Typekit, il modulo per la gestione dei font che fa capo all’omonimo sito da cui è possibile scaricare migliaia di stili tipografici selezionabili con un sofisticato motore di ricerca. La sezione per la stampa 3D mostra ora un’anteprima di qualità  migliore grazie al rinnovato motore di rendering, inoltre tramite colori codice il sistema evidenzia le superfici riparate in automatico dal programma: chiusura dei fori e ispessimento delle pareti.

Segnaliamo anche, nel menu preferenze, una sezione dedicata ad alcune funzioni sperimentali (quindi non ancora perfettamente a punto) tra cui l’ingrandimento del 200% degli elementi grafici nell’interfaccia, opzione pensata per chi usa un monitor Ultra Hd (3.840 x 2.160 pixel) e si ritrova troppo spesso con il naso attaccato allo schermo nel tentativo di decifrare i menu (questa funzione è disponibile solo per Windows, sui Mac già  dalla release Cs6 Photoshop sfrutta lo standard HiDpi). È poi possibile attivare sia la stampa 3D a più tonalità  con le periferiche MakerBot Replicator 2x sia la sensibilità  touch con due tocchi (in Windows 8), per muovere, ruotare e ingrandire l’anteprima a schermo del documento.
Nicola Martello

Photoshop Cc 2014

Euro 12,90 al mese Iva inclusa

Il prezzo si riferisce all’edizione
per fotografi di Creative Cloud
(comprende Photoshop e Lightroom)

+ PRO

Nuovi filtri per il mosso molto efficaci
Integrazione con TypeKit

– CONTRO

Alcuni filtri avanzati, come quelli per rimuovere l’effetto mosso o per raddrizzare le linee cadenti, non sempre adeguati
Gestione tuttora problematica degli schermi HiDpi

Produttore: Adobe, www.adobe.it.com

Nessun Articolo da visualizzare