Test: Snagit, la Rolls-Royce dei tool di cattura dello schermo

Snagit è l’utility più potente della sua categoria. La versione 12 si presenta con un’interfaccia rinnovata e alcune interessanti novità .

35 sterline (circa 44 euro al cambio attuale) possono sembrare tante per un’utility di cattura dello schermo. Ma a nostra conoscenza nessun tool, neppure commerciale, può rivaleggiare con Snagit in quanto a versatilità  e completezza funzionale. Per chi ogni giorno ha bisogno di catturare immagini dello schermo, la spesa per l’acquisto di questo programma si rivelerà  assai probabilmente un ottimo investimento.

Snagit permette infatti di risparmiare parecchio tempo grazie (ma non solo) alla sua funzione di cattura “All-in-one”, introdotta un paio di versioni fa. Sostanzialmente, grazie a All-in-one non è necessario indicare a priori il tipo di cattura che si vuole effettuare (ad esempio l’intero schermo o la finestra di un programma specifico): il puntatore si adatta automaticamente all’area sottostante e tenendo premuto il tasto del mouse si può anche selezionare un’area rettangolare a piacere.

snagit12

Se la finestra da catturare ha le barre di scorrimento, Snagit è in grado di registrarne l’intero contenuto effettuando uno scrolling automatico sia in verticale sia in verticale (con qualche programma, come IE11, questa funzione però non è operativa e con altri, tra cui Chrome 35.0, riesce ad effettuare solo lo scorrimento verticale). Snagit 12 consente di non decidere subito neppure se si vuole catturare un’immagine bitmap oppure un video (la funzione di cattura del video, che prevede anche la registrazione contemporanea dell’audio, era stata una delle innovazioni più significative della release 11).

Una volta impostata l’area d’interesse, compare una toolbar che permette di effettuare la scelta, e in questa fase (un’altra novità ) si possono ancora variare le dimensioni della zona selezionata. Da segnalare che nei test la cattura del video spesso non si è avviata: il problema è noto e TechSmith è al lavoro per risolverlo

Due modalità  di cattura non accessibili tramite All-in-one sono Freehand (a mano libera) e Multiple Areas (aree multiple): per utilizzarle bisogna impostare un profilo di cattura. Proprio i profili sono un altro punto di forza di Snagit: permettono di decidere a priori il tipo di cattura ed eventualmente la modalità  di condivisione (le opzioni sono tante: salvataggio nella clipboard o su file, invio per email, apertura in un programma specifico, invio a Google Drive – l’unico servizio di storage supportato – e altro ancora) nonché gli effetti da applicare (watermark, ridimensionamento, cornice e così via.

Nella release 11 Snagit aveva introdotto One Click, una finestrella a scomparsa automatica, agganciabile a uno dei lati dello schermo, che permetteva di avviare una cattura facendo clic su un pulsante e consentiva di selezionare un profilo più rapidamente che con la finestra “classica” richiamabile dal system tray. In questa versione OneClick, ribattezzato Capture Window è stato migliorato: è più razionale e comodo, e ha soppiantato definitivamente la finestra classica. Quando si sceglie un profilo di cattura, però, quest’ultimo non diventa il default per le operazioni successive come succedeva in Snagit 11.

Snagit è corredato da un versatile editor che permette di applicare una notevole quantità  di effetti (ci è piaciuto molto quello per l’inserimento di una sequenza di bollini numerati, utilissimo per illustrare una procedura passo per passo). L’editor, che comprende anche un ottimo libreria per le immagini catturate, in questa release sfoggia un’interfaccia scura e permette finalmente di ritagliare porzioni di un clip video (ma non di modificarne l’audio). Snagit 12 non supporta più XP e Vista: ora il software è compatibile unicamente con Windows 7 o versione successiva.
Maurizio Bergami

Snagit 12

Sterline 34,95

+ PRO

Modalità  di cattura All-in-one
Editor con utili effetti di modifica
Libreria per la gestione delle catture
Funzione di ritaglio dei clip video

– CONTRO

Solo in lingua inglese
Problemi con la cattura video

Produttore: TechSmith: www.techsmith.com

Nessun Articolo da visualizzare