tinder-boost-feature-per-sprint-nel-feed

Tinder Boost: ecco il servizio per essere ben visibili sul feed

Per chi non vuole perdere nemmeno un’occasione per riuscire ad incontrare l’anima gemella, Tinder ha introdotto una nuova feature a pagamento, Boost, che è disponibile ormai in tutto il mondo: grazie all’utilizzo di questa funzione, gli utenti possono far mostrare il loro profilo nella parte iniziale del feed.

I test per il lancio di questa feature avevano preso il via durante la fine dello scorso mese in Australia, e alla fine, Tinder ha deciso di estendere questa funzionalità  a tutta la sua community di utenti, i quali ora potranno guadagnarsi letteralmente un posto di primo piano all’interno del feed, per una buona mezz’ora, pagando prezzi che dovrebbero essere compresi tra 1,99 e 3,99 dollari.

Con Tinder Boost, in pratica, l’utente ottiene di essere immediatamente visibile a tutti quei profili di persone che, nelle vicinanze, potrebbero avere una certa compatibilità : e secondo Brian Norgard, responsabile della divisione per la monetizzazione del servizio, questa feature ha incrementato di 8-10 volte le visite ai profili degli utenti, aumentando peraltro di 3 volte le potenziali affinità .

La nuova feature dovrebbe peraltro essere proposta con una logica di prezzo correlata al volume di “Boost” acquistati e, ancora, la stessa non sarà  messa a disposizione di chi è iscritto a Tinder Plus, l’abbonamento mensile – senza pubblicità  – della stessa applicazione.

Nessun Articolo da visualizzare