twitter-acquisizione-microsoft-disney-salesforce-google

Twitter: in pole position Google, Disney, Microsoft e Salesforce

La vicenda della vendita del social network di Twitter continua a tenere banco, con tutte le speculazioni che continuano a diffondersi sui media di tutto il mondo: secondo le ultime indicazioni, nelle mani di Goldman Sachs (che si occupa della pratica di vendita) ci sono in modo particolare i profili di quattro big player come Google, Disney, Microsoft e Salesforce.

Certo i probabili acquirenti non mancano, considerando come si sia parlato a più riprese anche di Facebook, Apple, Verizon, Comcast, 21st Century Fox e alcuni fondi di private equity, come del resto, alcuni colossi cinesi del mondo del web, tuttavia, è il divario tra la capitalizzazione di mercato (16 miliardi) e il prezzo richiesto di 30 miliardi, a sollevare dubbi tra gli analisti.

Secondo la maggior parte degli stessi, infatti, considerando come l’azienda presenti sì delle innegabili potenzialità , ma altrettanto delle difficoltà  nella sua situazione attuale nel mercato dei social network, il prezzo massimo della compravendita potrebbe essere attorno ai 18 miliardi di dollari, con un’acquisizione che potrebbe compiersi in un lasso di tempo tra i 30 e i 45 giorni.

Nonostante sulle possibilità  di acquisizione da parte di Salesforce si fossero manifestati dei dubbi (soprattutto in merito alla cifra che richiederebbero Dorsey e soci, 30 miliardi), a quanto pare, l’azienda starebbe lavorando con Bank of America per cercare di elaborare una strategia di acquisto del social dei cinguettii.

Nessun Articolo da visualizzare