twitter-banna-bot-tweet-trump

Twitter: bannati i bot che ripondono ai tweet di Trump

All’interno di Twitter, non mancano di certo gli account bot che si preoccupano di rilanciare notizie e condividere link, per facilitare la gestione della comunicazione nel social: e tra questi, ce ne sono parecchi che si preoccupano di rispondere ai tweet proposti dall’account di Donald Trump, aggiungendo agli stessi dello spam e meme.

Tra gli account che sono stati oggetto di questa decisione da parte dell’azienda di Jack Dorsey, si trovano #patrioticpepe, #RichiJMiller e @ErikaPiris: Twitter ha sottolineato come questa decisione sia stata presa in considerazione del fatto che le risposte e le menzioni sono funzioni pensate per far comunicare gli utenti, mentre automatizzare questi processi è un abuso.

Secondo un’analisi svolta da TwitterAudit, è risultato come il 39 percento dei follower di Trump non sia costituito da persone reali, mentre nel caso di Hillary Clinton, la percentuale degli stessi è risultata essere di oltre un terzo: insomma, i bot sembrerebbero proprio piacere a tutti gli schieramente politici.

Nessun Articolo da visualizzare