Twitter Places, c’è un luogo per ogni post

logo twitterDiventa possibile associare ad ogni tweet un tag con l’indicazione precisa del luogo da cui si scrive. Grazie a Twitter Places dovunque si trovino i membri del network, potranno rendere ancora più specifici e personali i propri post, inserendo anche la località  da cui twittano, scegliendo tra un elenco di città  o creando dei nuovi tag geografici.
L’idea di geolocalizzare i messaggi si presta a essere d’aiuto in molteplici situazioni: a parte le finalità  di marketing associate a pubblicizzare esercizi commerciali nelle vicinanze, ci sono gli imprevisti legati alla congestione del traffico e ai grandi eventi. Non a caso Twitter Places viene annunciato a ridosso dei mondiali di calcio del Sud Africa. Sarà  infatti possibile leggere tutti i messaggi provenienti dai vari stadi dove si giocano le partite e scambiarsi tweet con altre persone che si trovano nello stesso luogo in quel momento.
Twitter Places è disponibile anche in versione mobile. Il servizio integra le piattaforme di Foursquare e Gowalla, due social network geolocalizzati e presto renderà  disponibili un set di API per gli sviluppatori interessati a integrare nelle applicazioni l’opzione di localizzazione. Nelle prossime settimane Places sarà  rilasciato in 65 paesi del mondo, grazie alla partnership con Tom Tom e Localeze, in previsione c’è il rilascio anche della versione per iPhone, Android e BlackBerry.
Garantito il supporto di tutti i principali browser da Safari a Internet Explorer, Chrome e Firefox.

Nessun Articolo da visualizzare