Un’Ipo da 10 miliardi in arrivo per Facebook

Potrebbe essere resa nota già  mercoledì questo l’offerta pubblica di acquisto che segnerà  l’ingresso a Wall Street del principale social network. Sul valore dell’Ipo il Wall Street Journal anticipa qualche indiscrezione: la creatura di Mr Zuckerberg potrebbe essere valutata dai 75 ai 100 miliardi di dollari e l’offerta pubblica di acquisto potrebbe arrivare a 10 miliardi di dollari, cinque volte tanto l’Ipo di Google nel 2004 (1,9 miliardi di dollari per una valutazione di 23 miliardi) e un unico termine di paragone, quanto a valore: il gruppo McDonald’s, valutato appunto 100 miliardi di dollari. A seguire la quotazione in borsa di Facebook è Morgan Stanley che ha già  curato l’Ipo di Groupon, Linkedln e Zynga
Per il social network la crescita è stata guidata soprattutto dal fatturato pubblicitario, salito da 738 milioni di dollari nel 2009 a 3,8 miliardi di dollari nel 2011 (secondo i dati di eMarketer). Gli iscritti sono più di 800 milioni e ben 500 milioni accedono quotidianamente al social network. Complessivamente il gruppo oggi impiega 3.000 persone.

Nessun Articolo da visualizzare