Uno studio di comScore dice che i “millennial” non stanno lasciando Facebook

Un whitepaper di comScore traccia un quadro dello scenario dei social media nel 2015 con alcuni dati in un certo senso inaspettati.

Un grafico mostra la reach (utenti raggiunti) tra i cosiddetti “millennial”, i ragazzi nati tra gli anni ’80 e il 2000, e Facebook ha un dato che arriva quasi al 100% (negli Stati Uniti a dicembre). La sensazione negli ultimi anni era quella di un abbandono di Facebook da parte dei millennial e della generazione under 18. Il secondo social medium è Instagram, sempre di proprietà  di Facebook.

Il tempo speso su Facebook è di circa 1000 minuti al mese contro i 400 minuti di Snapchat.

Oltre i 35 anni sembra che gli altri social media vengano usati meno.

Tra Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp si concentra un minuto su cinque speso sugli smartphone.

Nessun Articolo da visualizzare