whatsapp-disponibile-autenticazione-due-fasi

WhatsApp: ecco l’autenticazione a due fattori per il numero telefonico

Diamo uno sguardo ad una novità  interessante rilasciata dalla piattaforma di messaggistica istantanea di WhatsApp: stiamo parlando della nuova verifica a due fattori – 2FA – disponibile sulle ultime versioni beta della sua app per Android (2.16.314 e successive fino all’attuale 2.16.346), che è attivabile semplicemente accendo al menu delle impostazioni account.

Per riuscire ad usare la feature, è richiesto un codice segreto di 6 cifre, il quale dovrà  essere digitato ogni volta che l’utente vada ad effettuare la registrazione con il suo numero di telefono e, ancora, l’utente è chiamato anche ad inserire un indirizzo e-mail attivo, il quale fungerà  da supporto per effettuare l’operazione di reset del passcode.

Questa feature sarà  implementata entro breve tempo nelle release stabili di WhatsApp, considerando come già  esista – tra le FAQ del suo portale – una pagina dedicata al seguente indirizzo. Dopo l’attivazione della verifica in due fasi, l’utente non potrà  verificare nuovamente il telefono – senza digitazione del passcode – almeno per sette giorni a decorrere dall’ultimo uso del servizio.

Scaduta una settimana, sarà  possibile effettuare la verifica nuovamente senza l’uso del codice, perdendo tuttavia gli eventuali messaggi rimasti in sospeso e, trascorso un mese dall’ultimo accesso, con la nuova verifica senza l’uso del passcode si perderà  lo stesso account.

Nessun Articolo da visualizzare