È arrivato il giorno di Windows 8

A partire da oggi gli utenti consumer e business di 140 paesi del mondo possono scaricare il nuovo sistema operativo Microsoft, Windows 8, reso disponibile in 37 lingue. L’attesa è stata lunga: il nuovo ambiente operativo è già  stato scaricato nelle sue pre-release in 16 milioni di installazioni e ha subito 1,2 miliardi di ore di test complessivi. Windows 8 vanta un’interfaccia touch innovativa, pensata per la miriade di dispositivi mobili di nuova generazione e viene fornito con un’ampia scelta di Apps disponibili nel nuovo  Windows Store, molte delle quali gratuite, traui Evernote, LivingSocial, Hulu e Wikipaedia. Con il suo arrivo parte anche il lancio di qualcosa come più di 1000 modelli di tablet, notebook, desktop All-in One certificati per Windows 8.

Il nuovo ambiente operativo Microsoft sarà  disponibile in due versioni: Windows 8 e Windows 8 Pro; l’utenza aziendale ha a disposizione la versione Enterprise che offre nuove funzionalità  in termini di produttività  in remoto, come ad esempio Windows To Go, DirectAccess e BranchCache, nonché una protezione end-to-end ottimizzata con BitLocker e AppLocker. Contestualmente al lancio di Windows 8 Microsoft ha presentato anche Windows RT, progettato per i tablet basati su tecnologia ARM, nei quali verrà  fornito preinstallato.E infatti da oggi è disponibile anche Surface, il tablet Microsoft basato proprio su Windows RT.

Con l’arrivo di Windows 8 è stato anche rinnovato anche Internet Explorer, giunto alla versione 10, e ora adattato alla modalità  touch; infine il nuovo ambiente operativo integra funzionalità  cloud accessibili da SkyDrive.  Quest’ultimo ha fatto sapere Microsoft, racchiude già  11 miliardi di foto archiviate e 550 milioni di documenti, e ogni mese gli utenti aggiungono qualcosa come 2 petabyte di file aggiuntivi.

Da oggi quindi partono gli aggiornamenti per la base installata di PC  e fino alle fine di gennaio tutti i PC con Windows Xp, Vista o Windows 7 potranno effettuare l’up grade a Windows 8 Pro grazie agli aggiornamenti inclusi nella versione pack Dvd, disponibile al prezzo di 59,99 euro, o scaricando la versione online dal sito Windows.it al prezzo di 29,99 euro. A quanti hanno acquistato un PC Windows 7 tra il 2 giugno 2012 e il 31 gennaio 2013  Microsoft dà  la possibilità  di usufruire della Windows Upgrade Offer, facendo l’aggiornamento a Windows Pro al prezzo di 14,99 euro.

Finisce così l’era di Windows 7, il sistema operativo che ha venduto oltre 670 milioni di licenze nel mondo, ha fatto sapere ieri Microsoft, nonché il primo a integrare le funzionalità  cloud,

Nessun Articolo da visualizzare