kantar-quote-windows-phone-costanti

Kantar: le quote di Windows Phone non cambiano di molto

Dopo aver fatto parlare di sé per l’andamento poco entusiasmante della divisione mobile, Microsoft può ora tirare un po’ il fiato secondo l’ultimo report di Kantar: Windows Phone, infatti, al termine del trimestre conclusosi ad agosto, è quasi riuscito a mantenere – a livello EU5 – la quota detenuta nel trimestre precedente, passando da 4.2 al 4.1 percento del mercato.

Se si osservano tuttavia i dati in rapporto al medesimo periodo dell’anno precedente, ci si accorge di come l’ecosistema mobile di Redmond abbia conosciuto una contrazione importante, considerando come la precedente market share era del 10.9 percento.

A titolo di esempio, in Italia, Windows Phone è riuscito a passare al 4.9 percento del mercato, rispetto al 4.7 del report precedente: se si confrontano i dati con lo stesso periodo dell’anno scorso, però, ci si accorge di una contrazione importante (-8.8%). La stessa performance in calo (su base annua) si nota pure – in dettaglio – sugli altri mercati che compongono il dato EU5.

Anche dando uno sguardo agli altri principali mercati, ci si accorge che Windows Phone non riesca proprio a recuperare terreno in maniera sostanziale: negli Stati Uniti, per esempio, è fermo al 2.3%, in Cina allo 0.1%, in Australia al 2.4% e in Giappone allo 0.6% (in questo caso c’è stato un incremento dello 0.3% rispetto al medesimo trimestre dello scorso anno.

Nessun Articolo da visualizzare