microsoft-rilascio-update-cumulativo-windows-10

Microsoft rilascia l’update cumulativo per Windows 10

Anche per questo mese di novembre, Microsoft ha tenuto fede al suo impegno per il rilascio dell’aggiornamento cumulativo dedicato a Windows 10: ma quali novità  sono state rese disponibili per gli utenti all’interno di questo nuovo Patch Tuesday? Come al solito, l’OS è stato migliorato con una serie di bugfix e implementazioni per migliorare l’esecuzione del sistema.

Con un changelog abbastanza lungo, l’update cumulativo di novembre ha affrontato una serie di problemi relativi alla sicurezza, senza comunque apportare alcuna novità , considerando come per nuove feature bisognerà  attendere l’arrivo – durante la primavera 2017 – del nuovo Windows 10 Creators Update. Ecco quindi il changelog dell’update cumulativo di novembre 2016:

  • Miglioramento affidabilità  di multimedia audio, Remote Desktop e Internet Explorer 11.
  • Eliminato il problema che rendeva impossibile la connessione a virtual private network (VPN).
  • Risolto il problema che impediva al sistema di avviare un’attività  pianificata in Unità  di Pianificazione in seguito alla riattivazione.
  • Eliminato un bug legato all’aggiornamento del database di Access Point Name (APN).
  • Eliminata una problematica correlata ai caratteri giapponesi e alla conversione con Input Method Editor.
  • Risolto il bug che impediva la visualizzazione della connessione Wifi anche se attiva e funzionante.
  • Eliminata una problematica che causava la disconnessione da Internet prima che l’utente potesse completare un acquisto via Wi-Fi.
  • Implementato il simbolo del nuovo rublo Bielorusso (BYN).
  • Eliminati problemi presenti in multimedia, Windows kernel, packaging release management, authentication, Microsoft Edge, Internet Explorer 11, Remote Desktop, Active Directory, wireless networking, Windows shell, graphics, enterprise security e Microsoft HoloLens.
  • Rilasciati degli aggiornamenti di sicurezza dedicati a Boot Manager, Windows operating system, kernel-mode drivers, Microsoft Edge, Internet Explorer 11, Microsoft Virtual Hard Drive, Common Log File System driver, Microsoft Video Control, Common Log File System driver, Windows authentication methods, Windows File Manager e  Microsoft Graphics Component.

La build 14393.447 (dedicato ai desktop) è disponibile all’interno di Windows Update, mentre il mondo mobile – almeno per il momento – è ancora in attesa della release.

Nessun Articolo da visualizzare