microsoft-windows-10-mobile

Microsoft: stop agli smartphone consumer per qualche anno

Vi abbiamo parlato in diverse occasioni di come Microsoft stia rivedendo la sua strategia nel mercato mobile, indicandovi come l’azienda di Redmond voglia focalizzare la sua attenzione maggiormente sul segmento enterprise, riducendo i suoi sforzi sul segmento consumer, ritenuto troppo competitivo e difficile da conquistare, a causa del duopolio Android e iOS.

Ora una conferma piuttosto chiara di questa nuova strategia giunge dal neoassunto presidente di Microsoft Francia, Vahé Torossian, il quale ha confermato durante un’intervista a Le Point la nuova policy per Windows Phone, che prevede la sospensione della produzione di device per il pubblico consumer almeno per alcuni anni, concentrandosi solo sui clienti business.

Il mercato di massa, quindi, non sarà  più considerato da Microsoft – almeno per qualche tempo – in favore delle soluzioni enterprise, dove per esempio con Continuum, l’azienda di Redmond ha qualche cosa di interessante da offrire, sebbene dando uno sguardo ai numeri di Windows 10, ci si rende conto di come il business principale per l’azienda di Satya Nadella sia altrove.

La soglia dei 400 milioni di dispositivi su cui è installata l’ultima versione dell’OS di Microsoft è stata raggiunta in modo pressoché totale grazie alle buone performance di PC e di ibridi dell’azienda di Redmond. Vedremo quindi che cosa potrà  offrire sul mercato l’azienda di Satya Nadella, soprattutto con il tanto chiacchierato Surface Phone che dovrebbe arrivare nel 2017.

Nessun Articolo da visualizzare