Microsoft Surface Pro 5, ecco cosa aspettarsi

Lanciato a ottobre dello scorso anno, ormai più di un anno fa, sono in molti ad aspettarsi un restyling del Microsoft Surface Pro 4, e da giorni in rete, infatti, stanno iniziando a circolare indiscrezioni sulla scheda tecnica del suo successore. In particolare la testata The BitBag ha svelato alcuni dettagli sulle probabili novità  che verranno introdotte nei Surface Pro 5.

Secondo le voci, il nuovo dispositivo di Microsoft monterà  un processore Intel Kaby Lake; per quanto riguarda lo storage interna si parla di una memoria SSD di almeno 256 GB nella versione base, offrendo upgrade fino a 512 GB; altro cambiamento risiederà  nel comparto di connettività , con ingressi USB Type-C 3.0 e Thunderbolt 3. Meno certa, con sommo dispiacere di moltissimi utenti, sarà  la presenza di un display 4K, visto il supporto nativo offerto dai nuovi processori Intel di serie. Inoltre diverse migliorie potrebbero essere applicate ad accessori e feature, come la Surface Pen che potrebbe ricaricarsi in maniera wireless attraverso un’apposita stazioncina venduta con il device. Ma addirittura molto più suggestiva la rivoluzione dello schermo, che potrebbe essere arricchito da un lettore di impronte digitali nel display, grazie alla tecnologia PixelSense che l’azienda ha sviluppato e brevettato già  da 4 anni. Il polmone di tutto, neanche a dirlo, sarà  il sistema operativo Windows 10 Redstone 3.

Per saperne di più sui nuovi Surface Pro non ci resta che attendere la prima parte del 2017, periodo in cui Microsoft lancerà  Windows 10 Creators Update.

 

Nessun Articolo da visualizzare