microsoft-windows-10-anniversary-update

Il 2 agosto arriva Anniversary Update di Windows 10, ecco le novità 

Manca ormai meno di un mese al primo compleanno del nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows 10, e da Redmond si stanno preparando al rilascio dell’attesissimo Anniversary Update. Il primo aggiornamento importante arriverà  esattamente il prossimo 2 agosto, sarà  disponibile gratuitamente per tutti coloro i quali hanno già  installato l”ultimo OS della società  di Satya Nadella sui propri device.

Il colosso statunitense, soffermandosi ad analizzare alcuni dati che riguardano la diffusione del nuovo OS, ha affermato che Windows 10 è già  attualmente installato su 350 milioni di device e, lo stesso sistema operativo, è stato usato dagli utenti per oltre 135 miliardi di ore. Ma che cosa si potranno aspettare di nuovo nell’Anniversary Update, tutti coloro i quali stanno già  utilizzando Windows 10?

Le novità  di Redmond sono diverse e comprendono per esempio Windows Ink , il supporto alla penna da utilizzare come se si scrivesse normalmente, oppure, una versione aggiornata e potenziata di Cortana, come del resto un miglioramento di Microsoft Edge, o ancora, l’arrivo di Windows Defender Advanced Threat Protection e di Windows Information Protection, senza dimenticarsi della novità  Xbox Play Anywhere.

Windows Hello, per esempio, permetterà  un’autenticazione biometrica anche a servizi come Dropbox o ai siti protetti – dicendo addio alle password – attraverso l’uso del browser Microsoft Edge. Grazie ai miglioramenti di Windows Defender, sul fronte sicurezza, gli utenti potranno essere più protetti contro eventuali malware che dovessero essere individuati nel sistema.

In particolare, l’antimalware made in Redmond potrà  essere programmato automaticamente per scansioni veloci del computer, cui si aggiungono le notifiche – al termine delle operazioni – con dettagli circa la presenza di eventuali anomalie. Con Windows Ink, invece, Microsoft semplifica l’attività  di scrittura su PC. Pensato soprattutto per i dispositivi due in uno con schermo touch, il supporto alla penna consentirà  di lavorare con Office, Maps o Edge.

L’assistente Cortana, invece, riceve un aggiornamento che permette l’accesso dalla schermata di blocco, migliori opzioni di salvataggio e di ricerca dei dati salvati, nonché una migliore sincronizzazione tra device. Microsoft Edge – come vi abbiamo riportato giorni fa – consentirà  invece minori consumi energetici e di CPU, e grazie ad alcune estensioni, avrà  una migliore integrazione con alcuni servizi (Pinterest ed Amazon tra i tanti).

Xbox Play Anywhere fa il suo arrivo su PC, e permetterà  di acquistare una sola licenza di utilizzo del titolo utilizzabile  tanto su Windows 10 quanto su Xbox One, mantenendo sincronizzati i risultati ottenuti.

Nessun Articolo da visualizzare