windows-10-mobile-redstone-2-novita

Windows 10 Mobile Redstone 2: ecco alcune novità 

Nonostante il mondo mobile di Redmond non abbia conosciuto il successo sperato, spingendo Microsoft a rivedere i suoi piani relativi a smartphone et similia, il colosso statunitense ha voluto offrire un’anteprima di alcune feature in arrivo su Windows 10 Mobile Redstone 2, il prossimo update dell’OS mobile.

La scelta di mostrare queste feature, da una parte, contribuisce a rafforzare la fiducia nell’utenza che ha scelto di abbracciare il mondo mobile di Windows, la quale si è sentita probabilmente tradita dagli ultimi annunci di Redmond relativamente alle intenzioni di focalizzare gli sforzi sull’utenza business, affermazioni che hanno contribuito a creare disappunto tra gli utenti.

L’update Windows 10 Mobile Redstone 2 – il cui roll out avverrà  nel corso del prossimo anno – porterà  con sé nuove implementazioni per la feature Continuum (quella che permette di trasformare il proprio smartphone in un computer, sfruttando il dock, uno schermo esterno e alcune periferiche ad hoc), tra cui, l’introduzione della modalità  Sleep per il proprio smartphone.

Microsoft potrebbe anche introdurre la possibilità  di connessione wireless o tramite dock lasciando lo smartphone nella borsa o nelle tasche, sfruttando per questa nuova feature il sensore Bluetooth. Oltre a questo, gli utenti potranno anche personalizzare il proprio menu Start, senza che le modifiche apportate su smartphone si riflettano nell’utilizzo con Continuum.

In futuro, le app avviate attraverso Continuum offriranno un’esperienza utente simile a quella su PC, sfruttando per esempio finestre ridimensionabili. Inoltre, Windows 10 Mobile Redstone 2 porterà  nuove feature pensate per il mondo enterprise, con l’update via Usb, reimpostazione da remoto del PIN e altro ancora.

Nessun Articolo da visualizzare