Windows 8 e l’ora sbagliata

Domanda: Dopo aver aggiornato il mio computer desktop, abbastanza datato, da Windows 8 Pro a 32 bit alla versione 8.1, la data e l’ora rimangono ferme al momento dell’ultimo spegnimento. Non credo sia una coincidenza! Non potrei giurarci ma mi è sembrato che per intervalli brevi, nell’ordine di un paio di minuti, il problema non si manifesti. Si ripresenta invece in maniera inevitabile per inattività  anche solo leggermente più lunghe. La cosa ovviamente è fastidiosa e influisce in maniera negativa su alcuni applicativi che hanno bisogno di riferimenti temporali precisi per funzionare correttamente. Come posso fare per risolvere questo problema?

La causa più comune per il malfunzionamento dell'orologio del computer è l'esaurimento della batteria a tampone. La sostituzione è una operazione semplice ed economica.
La causa più comune per il malfunzionamento dell’orologio del computer è l’esaurimento della batteria a tampone. La sostituzione è una operazione semplice ed economica.

Risposta: Questo problema è un altro tra quelli che si ripropone con una certa regolarità  nei forum tecnici. Alcune anomalie sono segnalate in tutti i sistemi operativi di Microsoft ma Windows 8 ne ha aggiunte anche di nuove. Cercheremo di fornire un rapido compendio, nella speranza che possa aiutare il lettore a risolvere il suo problema.

La prima verifica da eseguire consiste nell’accertarsi del corretto funzionamento dell’orologio in tempo reale. Questo componente, integrato sulla scheda madre, si appoggia su una batteria al litio della forma di un bottone del diametro di circa 3 centimetri. Questo accumulatore serve sia a mantenere attiva la memoria Cmos che contiene i parametri del Bios sia ad alimentare l’orologio quando il computer è scollegato dalla rete elettrica. La sostituzione è abbastanza semplice: è sufficiente acquistare una nuova batteria, solitamente del tipo CR2032, e installarla al posto di quella esaurita. Prima di eseguire la sostituzione prendete nota dei parametri del Bios in quanto, con la rimozione, potrebbe rendersi necessario azzerare il contenuto della memoria Cmos e ripristinare i parametri operativi ai valori adeguati. Con questa operazione l’orologio in tempo reale dovrebbe riprendere la normale funzionalità .

In caso contrario è possibile che le impostazioni relative alla gestione della data di Windows 8 siano errate. Agite quindi come segue: 1) fare clic sull’area in cui viene visualizzato l’orologio nell’angolo in basso a destra, 2) selezionare l’opzione Impostazioni dell’ora, Modifica Data, 3) entrare nel segnalibro Internet Time e modificare le impostazioni (per questa operazione potrebbero essere necessari i diritti di Amministratore), 4) nella finestra che apparirà , mettere il segno di spunta all’opzione per sincronizzare l’orario con un time server e, nel menu a tendina, selezionare come server time.nist.gov. In alcuni casi è stato accertato che l’errata visualizzazione di data e ora non dipendeva dal computer locale ma piuttosto dal time server predefinito di Microsoft. Selezionando time.nist.gov al posto del server predefinito si dovrebbe risolvere il problema. Se anche con questa impostazione il problema persistesse, si potrà  provare a togliere il segno di spunta sull’opzione di sincronizzazione automatica e a impostare manualmente data e ora. Così facendo l’orologio di sistema non verrà  più modificato con i dati che provengono dall’esterno. Non si tratta di un grave problema se l’orologio in tempo reale della propria scheda madre è preciso ma, se opterete per questa soluzione, dopo qualche mese accertatevi che non si siano prodotti di scostamenti rilevanti rispetto all’orario ufficiale.

Un altro fattore che può creare problemi con l’orologio del computer è una errata impostazione del fuso orario di riferimento. Eseguendo l’installazione di Windows 8 con alcuni Dvd-Rom che integrano i Service Pack è infatti possibile che vengano impostati fusi orari diversi rispetto a quello italiano e ciò porta poi ad irregolarità  ogni volta che il servizio di sincronizzazione automatico di Windows si collega al time server per aggiornare ora e data. Accertatevi quindi di aver selezionato il fuso orario GMT+1 (o CET).

Un altro caso in cui è stato segnalato un irregolare funzionamento dell’orologio di sistema riguarda i computer nei quali è presente un dual-boot con Linux. In questo caso i due sistemi operativi possono tentare ognuno di imporre il proprio metodo di calcolo del fuso orario e dell’ora legale, portando ad un’errata impostazione dell’orologio al momento del passaggio da un sistema all’altro.

Infine sono stati segnalati casi in cui anche la funzione Hybrid Boot di Windows 8 ha prodotto irregolarità  nel funzionamento dell’orologio. Se le procedure descritte in precedenza non hanno sortito l’effetto sperato, si potrà  quindi tentare con la disabilitazione di questa funzione.

Nessun Articolo da visualizzare