Yahoo! in Giappone sceglie il search di Google

logo yahooE’ quasi un caso diplomatico quanto sta succedendo in queste ore agli opposti emisferi di Stati Uniti e Giappone. Yahoo! Japan infatti ha fatto sapere ieri di aver scelto il motore di ricerca Google per il portale, a dispetto della maxi alleanza Yahoo!-Microsoft, il cui unico frutto tangibile è stato finora il motore di ricerca Bing.
La filiale giapponese di Yahoo! che solo in parte è posseduta dagli americani e per il 38% appartiene a Softbank, uno dei maggiori operatori telefonici mobili locali, era rimasta fuori all’accordo con Microsoft. Yahoo! in Giappone detiene una quota rilevante del mercato del search: circa il 53,2% delle queries passano per il motore di Yahoo! mentre Google ha una quota del 37,3% (secondo i dati Nielsen NetRatings). Con l’adozione della tecnologia di ricerca Google, quest’ultimo arriverà  a coprire oltre l’80% delle interrogazioni.
Il voltafaccia a Bing di Microsoft ha però una specifica ragione: Google è presente in Giappone dal 2001 e da allora ha costruito un indice di interrogazioni nella lingua giapponese che Bing non è in grado di replicare.
I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti, ma Yahoo Japan pagherà  una sorta di licenza d’uso per la tecnologia di ricerca Google, e quest’ultimo potrà  beneficiare di contenuti sempre aggiornati dal portale Yahoo! Japan, arricchendo così il proprio indice di risultati più recenti.

Nessun Articolo da visualizzare