News

Sony e Toshiba: nasce una nuova joint venture inattesa

Davide Piumetti | 26 Febbraio 2008

Dopo la conclusione, ormai scontata, della guerra dei formati tra Sony/Blu-ray e Toshiba/Hd Dvd le parti in causa si stanno riconciliando. Sony, soddisfatta per l’esito finale della diatriba, ha concluso in questi giorni una trattativa che durava da più di un anno, accogliendo Toshiba e creando una nuova Joint Venture con la stessa azienda.

Dopo la conclusione, ormai scontata, della guerra dei formati tra Sony/Blu-ray e Toshiba/Hd Dvd le parti in causa si stanno riconciliando.

Sony, soddisfatta per l’esito finale della diatriba, ha concluso in questi giorni una trattativa che durava da più di un anno, accogliendo Toshiba e creando una nuova Joint Venture con la stessa azienda. L’accordo prevede l’acquisto da parte di Toshiba di una linea di produzione Sony a Nagasaki, specializzata nei semiconduttori, per 835 milioni di dollari.

Dal mese di aprile questa catena avvierà  la produzione delle nuove versioni dei chip Cell e RSX per Playstation 3, con processo produttivo a 65 nm. In futuro è previsto inoltre il passaggio ai 45 nm, traguardo considerevole per chip destinati a console domestiche.

 

cell.jpg
Il processore Cell della Playstation 3

 

La joint venture avrà  una partecipazione del 60% di Toshiba, con il restante 40% diviso equamente tra Sony e la propria divisione Computer Entertainment.

Sembra ormai fatta la pace tra i due colossi dell’elettronica, ma pare comunque strano che l’accordo sia arrivato proprio adesso, dopo che Toshiba ha annunciato ufficialmente di cessare la produzione di dispositivi Hd Dvd.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.