Sony si compra una quota di Olympus

Sarà  Sony a detenere la maggioranza delle azioni Olympus. L’accordo è stato firmato quest’oggi dalle due società  e prevede un esborso di 645 milioni di dollari (50 miliardi di yen) per l’acquisto di una quota azionaria delll’11,5% di Olympus, che avverrà  comprando nuove azioni immesse sul mercato dal produttore di fotocamere, al prezzo di 1,454 yen per azione.

L’accordo prevede la costituzione entro fine anno di una joint-venture detenuta al 51% da Sony e al 49% da Olympus che dovrebbe unire le competenze Sony nel campo del digital imaging con quelle di Olympus nel settore delle apparecchiature medicali. L’interesse di Sony in Olympus è infatti legato non tanto alla produzione delle fotocamere digitali quanto a mettere un piede nel segmento delle apparecchiature medicali dove Olympus è uno dei principali produttori di endoscopi e detiene una quota del 70% di mercato.

Sony sta cercando da tempo di diversificare le prorie attività  (non tutte ugualmente profittevoli) e  una produzione congiunta nel settore medicale potrebbe essere una buona alternativa ai business tradizionali. Non è esclusa anche una collaborazione futura tra le due aziende sul fronte delle fotocamere digitali.

Nessun Articolo da visualizzare