Sony World Photography Awards, la prima volta in Italia

Avete un mese di tempo (da domani al 16 ottobre) per visitare la mostra Sony World Photography Awards, che – per la prima volta in 9 anni – arriva in Italia. In questa esposizione, nello Spazio Tadini di Milano, Sony espone le fotografie vincitrici e finaliste di quello che è diventato il più grande concorso fotografico mondiale. L’edizione 2016, infatti, ha visto ben 230.103 candidati, provenienti da 186 paesi. E si tratta di un concorso non riservato ai soli professionisti, ma anche agli appassionati e autodidatti, arrivando a coinvolgere anche i più giovani. Un concorso che continua a crescere nel tempo: basti pensare che, rispetto all’edizione 2015, quella 2016 ha visto una crescita del 33%, mentre complessivamente, dalla prima edizione del 2007 a oggi, sono state inviate oltre un milione di fotografie.

Chi visiterà  la mostra avrà  modo, lungo un percorso che si dipana su più livelli, di avere uno spaccato di fotografia, con immagini che spaziano tra tutti i generi, dal ritratto al reportage, dall’architettura alla foto concettuale. Vista l’enorme mole di fotografie, impossibili da visualizzare in uno spazio limitato, oltre al centinaio di stampe sono presenti installazioni video, su cui sono scorrono le immagini degli altri finalisti.

Segnaliamo infine che, anche se è già  ufficialmente partita (il 1 giugno) la decima edizione, se siete interessati avete ancora tempo per partecipare. Non cambia il numero di categorie, suddivise tra Professionisti, Open, Giovani (da 12 a 19 anni) e Student Focus (per gli studenti di fotografia), mentre cambiano le categorie in gara. La partecipazione è – ovviamente – gratuita, ma per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale.

Nessun Articolo da visualizzare