spacex-viaggi-marte-80-giorni-100000-dollari

SpaceX: 80 giorni e 100.000 dollari per andare su Marte

Oltre a voler rivoluzionare il mondo dell’automotive con le sue Tesla, Elon Musk si è lanciato in altre iniziative, come quella di SpaceX, il progetto con il quale l’imprenditore punta a trasportare le persone nello spazio: ed ora, proprio lo stesso Musk è tornato a parlare dei viaggi su Marte, rendendo noto che sarà  possibile raggiungere il pianeta in 80 giorni, pagando 100.000 dollari.

Elon Musk ha infatti reso nota la nascita del Sistema di Trasporto Interplanetario – brevemente detto ITS – durante l’ultimo Congresso Astronautico Internazionale in svolgimento in Messico: la notizia, che non ha mancato di creare reazioni contrastanti (tra chi guarda con entusiasmo e chi con scetticismo alla news), è arrivata dopo alcune settimane dall’incidente del Falcon 9.

L’imprenditore ha voluto rimarcare che attraverso SpaceX punta a rendere possibile il raggiungimento di Marte, offrendo un’esperienza indimenticabile a tutti coloro i quali vogliano visitare il pianeta rosso: per arrivare a questo obiettivo, nel corso del 2017, la società  invierà  i primi astronauti alla Stazione Spaziale e, nel 2018, spedirà  la prima navetta senza equipaggio su Marte.

Il progetto ITS mira alla progettazione di uno speciale razzo con 42 motori Raptor, i quali dovrebbero assicurare la propulsione necessaria a trasportare un carico pesante il doppio rispetto a quello delle missioni Apollo e una speciale navetta in cui troveranno posto circa 200 astronauti, con un tempo di percorrenza verso Marte di 80 giorni e, come detto, una spesa di 100.000 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare